CRUSCOTTO fideuram FORMAZIONE - ALESSANDRO GIORGI - GiovanniCozza & Partners

cruscotto formazione
ALESSANDRO GIORGI (23pax)

VERIFICA APPRENDIMENTO DOMANDOLOGIA® SUPERATA

Se il nominativo non è presente significa: prova non superata o non effettuata del tutto.
Sono stati eseguiti test di apprendimento che non hanno raggiunto la soglia di 7.

Sto mostrando 1 - 18 di 18

 Data Nome Cognome Score Link Social
7 Dicembre, 2020CarloMondani7
7 Dicembre, 2020AlbertoCiampelli7linkedin.com
7 Dicembre, 2020EugenioGiorgi9
8 Dicembre, 2020GioiaBazzotti8linkedin.com
11 Dicembre, 2020MatteoVolpi9
9 Dicembre, 2020ErikaCaruso8
9 Dicembre, 2020SamanthaMarconi8
10 Dicembre, 2020DonatelloGiallombardo7
14 Dicembre, 2020GiovanniPetrella10linkedin.com
15 Dicembre, 2020AlbertoBiagini9
16 Dicembre, 2020SimonaGuerrini9
17 Dicembre, 2020AlessandroMachetti8
17 Dicembre, 2020MaurizioComanducci7
18 Dicembre, 2020EmanueleSammartino7linkedin.com
15 Gennaio, 2021AndreaMiraldi8fideuram.it
25 Gennaio, 2021AlessandroGiorgi9
8 Dicembre, 2020GianmarcoGuazzini8linkedin.com
8 Dicembre, 2020GiuseppeNaso7linkedin.com
 Data Nome Cognome Score Link Social
PUNTEGGI OTTENUTI

VALUTAZIONE PERSONALE DEL CORSO

Sto mostrando 1 - 50 di 168

 Data Nome Cognome Valutazione Azienda Nome Corso Referente aziendale
19 Maggio, 2020ALFONSOPETRUCCELLIMolto BuonaAZIMUT
27 Aprile, 2021simonaforcinaOttimaaeronautica19 Corso FO.FOGIANNELLI
27 Aprile, 2021giuseppeliotineMolto BuonaAM19 Formazione formatoriGIANNELLI
27 Aprile, 2021domenicoacquavivaOttimaaeronautica19° corso formatoriGIANNELLI
27 Aprile, 2021LorenzoPetriccaOttimaAeronautica Militare19° corso formazione formatoriGIANNELLI
29 Maggio, 2020AlessandraMasciadriMolto BuonaRight ManagementDISC
29 Ottobre, 2021AlessandroMAJOLOOttimafideuramDISCmatteo bergamaschi
29 Ottobre, 2021CarloGramolaOttimaFIDEURAMDISCMatteo Bergamaschi
29 Ottobre, 2021FedericoTropiniOttimaFIDEURAMDISCMatteo Bergamaschi
30 Ottobre, 2021AlessandroFarinaOttimaBanca FideuramDISCMatteo Bergamaschi
30 Ottobre, 2021StefanoChemelloOttimaFideuramDISCMatteo Bergamaschi
30 Ottobre, 2021EmilioZubianiMolto BuonaFideuramDISCMatteo Bergamaschi
31 Ottobre, 2021FabioSpitaleriMolto BuonaSanpaolo InvestDISCMatteo Bergamaschi
1 Novembre, 2021DAVIDEVINCIOttimaFideuramDISCMatteo Bergamaschi
2 Novembre, 2021FlaviaGIACALONE AMORELLIOttimaSanpaolo Invest SPADISCMatteo Bergamaschi
3 Novembre, 2021NoemiZirpoliMolto BuonaFideuramDISCMatteo Bergamaschi
5 Novembre, 2021LudovicaSCAMARDELLAOttimaFideuramDISCMatteo Bergamaschi
12 Novembre, 2021GiorgiaPERACCHIOOttimaFideuramdiscBergamaschi
17 Dicembre, 2020monicaGardellaMolto BuonawidibaDomamdologia
26 Giugno, 2020LuigiRiganelliBuonaSan Paolo invest simDomandologiaEnore Buiatti
26 Giugno, 2020MarcoCasanovaOttimaFideuramDomandologiaEnore Buiatti
26 Giugno, 2020BARBARABARONEOttimaFIDEURAMDomandologiaEnore Buiatti
26 Giugno, 2020mariocorteseMolto Buonabanca fideuramDomandologiaEnore Buiatti
26 Giugno, 2020RAFFAELESALVADORIMolto BuonaFIDEURAMDomandologiaEnore Buiatti
26 Giugno, 2020ILENIAPELLIZZARIMolto BuonaFIDEURAMDomandologiaEnore Buiatti
26 Giugno, 2020MarcoRuotaMolto BuonaFideuramDomandologiaEnore Buiatti
26 Giugno, 2020Alessandrode LuccaBuonaFideuram spaDomandologiaEnore Buiatti
26 Giugno, 2020PAOLAGALANTEMolto BuonaSANPAOLO INVESTDomandologiaEnore Buiatti
26 Giugno, 2020LEONARDOMOCELLINOttimaFIDEURAMDomandologiaEnore Buiatti
26 Giugno, 2020MassimoSerafinOttimaFideuramDomandologiaEnore Buiatti
26 Giugno, 2020NicolaFenatoOttimaFideuram SpaDomandologiaEnore Buiatti
26 Giugno, 2020RiccardoPierettoOttimaFideuramDomandologiaEnore Buiatti
26 Giugno, 2020LUCAZANELLAOttimaFIDEURAM SPADomandologiaEnore Buiatti
26 Giugno, 2020georgiaboscaratoBuonafideuramDomandologiaEnore Buiatti
2 Luglio, 2020MarcoDe TrovatoMolto BuonaSanpaolo Invest SIMDomandologiaEnore Buiatti
3 Luglio, 2020GIanlucaBusattaMolto BuonaFideuramDomandologiaEnore Buiatti
3 Luglio, 2020AndreaDebilioBuonaFideuramDomandologiaEnore Buiatti
6 Luglio, 2020EDDIRUBINMolto BuonaSANPAOLO INVESTDomandologiaEnore Buiatti
8 Luglio, 2020RinaSalvganoOttimaFideuram spaDomandologiaEnore Buiatti
1 Dicembre, 2020LucaFilagranaOttimaFideuramDomandologiaMarco Bassetto
1 Dicembre, 2020FrancescoTroianiOttimaFideuramDomandologiaMarco Bassetto
1 Dicembre, 2020AntonioAccardoMolto BuonaFIDEURAMDomandologiaMarco Bassetto
1 Dicembre, 2020MatteoAntonelliMolto Buonabanca fideuramDomandologiaMarco Bassetto
1 Dicembre, 2020Paolo EugenioTorsielloMolto BuonafideuramDomandologiaMarco Bassetto
1 Dicembre, 2020AlessandroForinOttimaFIDEURAM SPADomandologiaMarco Bassetto
1 Dicembre, 2020RominaGianmoenaMolto BuonaFideuramDomandologiaMarco Bassetto
1 Dicembre, 2020MarcelloBerettaMolto BuonaFIDEURAMDomandologiaMarco Bassetto
1 Dicembre, 2020MassimilianoRighettoOttimaFideuram spaDomandologiaMarco Bassetto
1 Dicembre, 2020GianguidoGuidiMolto BuonafideuramDomandologiaMarco Bassetto
1 Dicembre, 2020GilbertoBasagliaOttimafideuramDomandologiaMarco Bassetto
 Data Nome Cognome Valutazione Azienda Nome Corso Referente aziendale
STATISTICA VALUTAZIONI

COMMENTI DEI PARTECIPANTI

Sto mostrando 1 - 50 di 62

1- Quali degli argomenti/strumenti applicherai da subito?2- Cosa hai maggiormente apprezzato?3- Che cosa, secondo te, ostacola ancora il raggiungimento del 100% del tuo potenziale?4- Quali sono i temi o esercizi che meriterebbero più tempo?5- Quali sono i tuoi suggerimenti per affrontare altri temi?6- Come possiamo migliorare, secondo te, l'efficacia di questa formazione?7- Sei interessato a seguire altra formazione? Se sì, su quali temi?N.

- riconoscere colori clienti
- fare più domande
- ascoltare di più

corso pratico. posso già applicare quello che ho imparato

incapacità di capire il "colore" del cliente
difficoltà nel copiare il comportamento del cliente che ho di fronte

come riconoscere colore cliente. lista di domande da fare per riconoscere cliente di fronte a noi

dare una lista di esempi pratici successi/che potrebbero accadere in modo da avere vari esempi per ogni tipo di cliente che incontriamo

portare più esempi pratici/casi reali

che domande fare al cliente
imparare a persuadere un cliente

1

Migliorare capacità di capire i miei clienti
Migliorare linguaggio verbale
Fare più domande

L’importanza delle tematiche trattate per una professione come la nostra. È qualcosa che sapevo fosse importante, ma fatto così assume tutto un altro significato

Insicurezza e paura di sbagliare, che mi impediscono di “buttarmi”, di fare pratica e (tramite gli errori) di imparare

Come capire di che colore è il cliente

Cercare di fare più lezioni in presenza possibile, con l’insegnamento online si perde moltissimo purtroppo

State facendo un ottimo, ottimo lavoro quindi non vedo vere aree di miglioramento, se non il discorso delle lezioni in presenza

Si, su tutto quello che riguarda la comunicazione e relazione con i clienti

2

Mappa delle personalità per capire come approcciare il prospect / cliente
Totem per ricordarmi su che aree concentrarmi di più prima di un incontro
Ripasso mentale post trattativa per capire i punti da migliorare

Spendibilità in trattativa dei 4 quadranti, utili e pratici

Determinazione.

Per noi new entry, non tanto la trattativa quanto l'ottenimento di un appuntamento / suscitare un primo interesse.

Dedicare più tempo ai "teatrini" , molto utili. Esercitarci nel riconoscere i tipi di persona

Sono soddisfatto del corso e fatico a trovare dei punti da migliorare.

Ingaggio nuovi clienti, come passare da una conoscenza personale/informale a una proposta a livello business.

3

1. Identificazione dei colori partendo dalla prima chiamata, in modo tale da avere un quadro più delineato per il primo incontro di persona.
2. Applicare in maniera corretta e con i giusti termini il colore analogo a quello del cliente (in modo tale da avere un “matching” perfetto)
3. Migliorare il mio “rosso”, ovvero il mio punto debole

La precisione e la cura dei dettagli con i quali Giovanni è stato in grado di descrivere quelli che sono i nostri punti deboli nonché i lati meno superficiali del nostro carattere. Mi ha permesso di capire come, pur essendo degli “esseri complicati”, gli uomini possano essere interpretati e messi a nudo

L’età e l’inesperienza sono sicuramente i due punti deboli, però con le giuste tecniche e con la pratica continua si può fare tutto

Gli esercizi di comprensione dei colori sicuramente non sono una cosa che si può apprendere in 2 settimane. Mi riferisco ad entrambi gli aspetti, sia per identificare il colore del cliente, sia per applicare noi consulenti quel medesimo colore.

Preferirei affrontarli di persona al campus, avendo un po’ il timore che in modalità webinar si possa snaturare il processo o quantomeno il linguaggio paraverbale non sarà lo stesso

Sinceramente non vedo punti di debolezza, presentate sia una parte teorica che una pratica, perciò spetta a noi giovani apprendere le arti che voi mostrate

Attualmente non mi viene in mente un altro tema oltre a questo

4

Identificazione dei colori tramite questionario. Miglioramento della composizione dei miei colori

La consapevolezza dei miei colori e di come identificarli negli altri

Timidezza e ansia di raggiungere il risultato in fretta

Capire il colore e mimarlo

Al momento non viene in mente un suggerimento

Sinceramente non saprei, perché di pratica ne abbiamo fatta

Si, formazione riguardanti le domande esplorative e riflessive. Oltre a questo mi piacerebbe avere una mente più veloce per avere risposte pronte. Infine mi piacerebbe essere allo stesso piano con interlocutori più grandi di me

5

Individuazione colori
Aumento colore verde
Domanda sul perché ha confermato appuntamento

Applicazione pratica di teoria con casi reali

Convinzioni pregresse che ostacolano nuovi modi e apprendimenti più adatti alle circostanze

Avrei impiegato più tempo nella pratica magari a coppie o con una struttura delle prove meno “prevedibile”

Nessuno in particolare perché dipende dal tema

Ripetizione per 3 volte durante la giornata delle due o tre cose più importanti da lasciare a chiunque

Una parte più psicologica che non si fermi solo all’ascolto del cliente ma che con le parole che emergono mi permetta di capire vissuti, esperienze e quindi psicologia del soggetto

6

Conoscere me stesso; Riconoscere chi ho difronte; Saper cogliere le giuste informazioni

La lezione molto interattiva discutendo sempre tutti insieme dei punti spiegati dal professore

Conoscenza e padronanza di me stesso

l'arte del saper fare domande

Fare tante lezioni in presenza e non su skype

Riferendomi all'unica lezione svolta venerdì 29 non posso ancora rispondere

Tutto ciò che riguarda il tema della domandologia e padronanza di se stessi

7

Ricerca stile comportamentale del mio interlocutore
Rimodellamento delle mie presentazioni sugli altri stili

Mi ha impressionato il feedback sul questionario

La troppa sovrastruttura presente in azienda

In generale si tende molto ad usare programmi adatti a consulenti che hanno alle spalle molti anni di carriera, poco a cercare e sviluppare chiavi per chi sviluppa un portafoglio adesso, e questo è inefficace per questi ultimi.

Partire dalla domanda "perché una persona di 50/60/ 70 anni potrebbe preferire consulente di 25-35 anni? Che aiuto si aspetta da lui... e poi costruire tutti i punti di forza a partire da questo... altrimenti il consulente più giovane sarà sempre più inefficace

scritto nella domanda precedente

- come creare eventi
- come generare passaparola

8

Analisi della mia personalità, suddivisione dei clienti in colori e differente approccio in base al colore

la praticità della lezione

miglioramento della capacità di negoziazione

abilità di concludere il contratto

continuare a fare lezioni pratiche in presenza

esercitazioni pratiche e confronto tra di noi

si certo. capacità di introspezione per estrapolare l'esigenza del cliente ed in base a questo sottoporre il cliente ad una proposta che non potrà rifiutare.

9

Proverò a Specchiarmi nel colore del cliente
Mi impegnerò a fare domande aperte perchè aiutano a scoprire il cliente
Cercherò di aumentare il verde e il giallo (smorzandi il rosso)

Il contenuto pratico di queste lezioni ... da poter applicare quotidianamente con chiunque

La capacità di specchiarsi nei colori che non hanno grandi percentuali in me

Tutti.. perchè è tutto importante in questo corso!

X

Facendo i corsi solo in presenza

Consapevolezza di se stessi

10

Ascolto empatico

Lo stile

Inertiae dulcedo

Allenamento concreto, simulazioni cliente/PB

emozioni (paura, euforia ...)

Eh... in presenza! (O almeno cambiando piattaforma)

Sì, di questo tipo

11

Empatia
Ascolto
Riformulazione

Il saper porre domande più complete ed avere più autorevolezza

Il fatto di non aver mai appreso queste tecniche di comunicazione

la riformulazione delle domande

Ritengo che i temi affrontati siano stati molto completi.
Mi è piaciuto molto il fatto fatto che ognuno di noi ha fatto della pratica

Sarebbe bello poterlo fare in presenza

Sì, sempre sulla comunicazione, tema sul quale posso e devo migliorare parecchio

12

domande aperte;
empatia;
studio studio studio

praticità e pronto utilizzo degli strumenti

costanza

capire il tipo di domande e la gestione delle obiezioni

il corso mi sembra ben strutturato

credo che in aula sarebbe più efficace, online non è la stessa cosa

si, quelli trattati

13

- SHBC
- domande aperte influenzate
- riformulazione delle obiezioni

la potenza delle domande aperte influenzate.

la pigrizia e l'appagamento in alcune situazioni. la mancanza di costanza nello sfruttare le situazioni e le tecniche apprese (ad esempio in questo corso)

richiesta di referal ai clienti e acquisizione di nuova clientela.

mi piacerebbe sfruttare alcuni momenti per fare dei "teatrini" di improvvisazione per poter mettere in pratica le tecniche di richiesta referal ai clienti.

sicuramente farla in presenza sarebbe completamente diverso e più efficacie. in mancanza di questa possibilità, utilizzare meno tempo per gli esempi pratici svolti singolarmente con i nostri clienti (magari avere un feedback personalizzato).

Si. richiesta referal.

14

domande aperte
ascolto con riformulazione
prepararsi sulla gestione delle obiezioni

la possibilità di confrontarsi tra colleghi e andando su esempi pratici

l'abitudine sbagliata nel porre le domande

formulazione domande aperte

prepararsi su nuovi clienti

con la pratica

si. sulla domande guidate

15

CIRCUITO DELLA CONVERSAZIONE
TRASFORMARE LE OBIEZIONI IN DOMANDE APERTE CONDIZIONATE

IL METODO PER GESTIRE OGNI OBIEZIONE / SITUAZIONE

AUTO CONVINZIONI
STARE NELLA MIA ZONA DI CONFORT

LA PRATICA QUOTIDIANA CON I CLIENTI AMICI E FAMILIARI

OGUNUNO DI NOI DEVE FAR PRATICA NELLA PROPRIA QUOTIDIANITA'

VA BENE COSI PER ME

DOMANDE PER AVERE REFERRAL

16

Domande aperte
Riformulazione

Gestione delle obiezioni

Allenamento

Gestione delle obiezioni

Superare le proprie barriere

Per me e’ stata efficace

Si.

17

Domande aperte condizionate, riformulazione, linguaggio positivo

Guidare il discorso attraverso domande aperte condizionate e "se ho ben capito"

Bisognerebbe fare più pratica e spesso forzarsi a praticare

Casi pratici, allenamento rappresentando cliente e consulente, su diverse tematiche

Dedicare un po' più tempo a questi esercizi pratici, riducendo forse il giro di tavolo iniziale riassumendo i passati elementi, che si presume siano ben acquisiti e pronti sulla carta per eventuali ripassi.

Analizzando o creando ancora più casi pratici

Sì, in relazione ancora una volta alla domandologia, creando una lista di domande poi da fare proprie e sulle quali sperimentarsi

18

Fare domande aperte. Ascoltare in modo approfondito e riformulare

Prendere pausa per ascoltare e non correre

Non lasciare parlare maggiormente il cliente indirizzando.

Saper gestire la irrazionalità del cliente.

Imparare a gestire con professionalità la. Clientela.

Ripetere a distanza per allenamento

Gestire passaggio generazionale

19

domanda aperte influenzate
trasformazione delle obiezioni in domane
Riformulazione costruttiva

Riformulazione costruttiva per guidare il cliente

L'ascolto

Riformulazione costruttiva

approfondire l'approccio per i clienti nuovi

più tempo su alcune fasi

si, sul tema specifico reclutamento

20

asservazioni positive, indirizzamento domande aperte, riformulazione obiezioni

chiarezza e calma espositiva di Giovanni e la sua precisione nel dare risposte esaurienti. Filo logico delle domande

fretta nel arrivare alla soluzione, irrigidimento di fronte alla obiezione, poco ascoloto

riformulazione domande di obiezione del cliente

temi di miglioramento della terminologia quotidiana che usiamo che sono a volte di blocco della comunicazione con il cliente come il termine rischio, lungo termine ecc...

far fare esercizi in agenzia con i colleghi e verifiche successive

atteggiamento di autorevolezza del consulente di fronte al cliente.

21

L’uso del “ se ho capito bene”
Metodo dare
Domande aperte mai usate prima

La chiarezza e la pacatezza del docente

La paura di riuscire

La riformulazione

Sempre sul questo tema sarebbe opportuno degli approfondimenti anche one ti one

A mio avviso va bene così

Certo. Al momento mi piacerebbe approfondire questo tema

22

Linguaggio positivo
Gestione delle obiezioni
Riformulazioni

Gestione delle obiezioni e riformulazione

Consapevolezza che nulla è immodificabile, allenamento

Gestione delle obiezioni esercizio domande aperte

Fare girotavola preventivo per la ricerca di argomenti comuni

Forse andando più verticali

Consapevolezza delle potenzialità delle domande

23

Sicuramente maggior utilizzo delle domande aperte e autovalutazione post appuntamenti di quanto fatto

La tipologia di corso molto coinvolgente che mi ha obbligato ad essere molto partecipe e a dare dei feedback costanti

Tante sono secondo me le variabili che entrano in campo nel senso che non si finisce mai di imparare e quindi possiamo sempre migliorare

Penso che i temi e gli esercizi abbiano ricevuto tutti il tempo necessario

Nessuno in particolare

Tutto è migliorabile penso però che questo sia stato uno tra i corsi più utili e formanti a cui abbia partecipato e al momento non vedo miglioramenti

La formazione è fondamentale i temi sono svariati sicuramente la formazione che riguarda il nostro modo di interagire con gli altri è quella più funzionale alla nostra attività

24

domande aperte
riformulazione positiva
ascolto

comprensione della forza del linguaggio

pratica

allenamento , casi pratici

fornire dei casi pratici

ripetendola

si - tecniche acquisizione

25

Riformulazione e ascolto

Là praticità degli strumenti esposti

Vecchie abitudini da scardinare

Esercizi su come gestire la posizione di chiusura del cliente

Opposizioni come gestirle

Di persona sarebbe stato più efficacie

Si
Comunicazione efficace

26

Domande aperte
Ascolto
Empatia

ascolto e domande aperte

ascolto

superamento obiezioni

fare piu' esempi

in presenza appena si potrà

si, gestione obiezione

27

utilizzo di domande aperte
utilizzare vocaboli "positivi"
cercare maggiore empatia

"insistenza" positiva del relatore nell'applicare concetti

l'abitudine, la volontà di applicarsi in maniera costante

nessuno in particolare. Lo specchietto riformulazione /accettazione / domande aperte sintetizza il tutto

non saprei

dando - a fine corso ovviamente - delle domande/risposte "certificate", in modo da poterle studiare (non dico imparare a memoria, ma quasi).
Visto che Giovanni ha fatto tanti corsi nel nostro settore, quindi anche con concorrenti, penso che abbia già un repertorio di casistiche molto variegato...

non mi vengono in mente temi specifici. Sono comunque interessato a valutare le proposte che mi saranno presentate

28

Domande aperte
Riformulazione
Risposta alle obiezioni

L’ALTO VALORE AGGIUNTO DI EFFETTUARE LE APPROPRIATE DOMANDE IN TUTTI I CONTESTI...

A mio parere questo processo ha bisogno tanta applicazione pratica e costanza...

Esercizio pratico one to one

Avere un vademecum di domandologia con le principali risposte alle principali casistiche del ns. lavoro...

Verificando successivamente con un test one to one in qualità di esame finale......darebbe ulteriore stimolo di massimizzare l’attività di esercitazione pratica durante il corso

Ovviamente si. Domandologia, aiuto nella redazione del business plain del consulente.....per capirci mi riferisco un po’ a Enrico Fiorentino (imprendipromotore)

29

Riformulazione -SHBC

Suddivisione degli argomenti con obiettivi di allenamento progressivi

Necessità di fare più allenamento con le domande aperte

Formulazione di domande aperte influenzate

Organizzare dialoghi con simulazione di conversazione fra cliente e consulente

A mio parere l’esposizione è già efficace

Gestione delle obiezioni

30

Ascolto
Domande aperte
Riformulazione

Le esercitazioni

L’uso corretto delle domande aperte

Le domande aperte

L’esercizio costante

Va bene così

Al momento no.

31

DOMANDE APERTE
ASCOLTO ATTIVO
RIFORMULAZIONE

LA VALENZA PRATICA DEL CORSO

LA PRATICA ATTRAVERSO L’ESERCIZIO QUOTIDIANO

LA RIFORMULAZIONE COSTRUTTIVA

ESERCIZI PER MIGLIORARE L’ASCOLTO ATTIVO

UN RICHIAMO MENSILE DELLE COMPETENZE ACQUISITE

SI, SUL TEMA DEL “COACHING PERSONALE”

32

Effettuare domande aperte e influenzate al bisogno. Riformulare le domande sulla base dell'ascolto delle esigenze del cliente.

L'applicazione pratica

Credo essenzialmente la costanza nell'applicare quanto appreso. Gli spunti forniti richiedono assolutamente esercizio ed impegno ma offrono grandi opportunità di miglioramento

Assolutamente la gestione delle domande aperte per non cadere nell'utilizzo, spontaneo, delle domande chiuse.

Non credo di avere suggerimenti da dare. Forse un corso più individuale avrebbe una resa maggiore

Come detto in precedenza riterrei utile delle sessioni individuali

Sono interessato a "rinfrescare" quanto possibile questo corso per non perdere di vista le opportunità di una corretta gestione del colloquio con i clienti.

33

Domande aperte neutre e indirizzate, ascolto e riformulazione.

La chiarezza e la possibilità di uso delle competenze insegnate

La piena consapevolezza della mia professione

Domande domande domande

Maggior confronto su episodi di tutti i giorni

Facendo più allenamenti

Compatibilmente con i tempi della mia attività si i temi sono quelli trattati

34

- ASCOLTARE maggiormente il cliente
- Incrementare le domande APERTE a discapito di quelle chiude
- Utilizzare alcune frasi utili per riformulare le domande, ad esempio SHBC

Sono stati molti gli argomenti interessanti, sicuramente la modalità di come trasformare le domande chiuse in domande aperte influenzate, riuscire a trasformare le obiezioni in domande e porre al centro di tutto il vantaggio lato cliente e non mio.

Il non ascolto completo in alcune circostanze. Infatti capita spesso che non faccio terminare il cliente o addirittura intervengo mentre ancora non ha finito il discorso. Ultimamente sto cercando di evitare ciò, cercando al contempo di incrementare l'empatia.
Credo possa rappresentare un ostacolo il fatto di voler arrivare subito ad una conclusione, sia essa positiva che negativa.

Trasformare le obiezioni in domande, quali tecniche e domande utilizzare maggiormente per farsi dare referral dai clienti e per farne di nuovi.

Fare più esercizi possibili.

Incrementando gli esempi.

Suggerimenti su come sviluppare nuovi clienti e su come trarre vantaggi dalla Mifid 2

35

Domande aperte influenzate, ascolto, Schema T.O.D.

Ho apprezzato molto la continua applicazione pratica della teoria e la condivisione di idee, concetti, best practices ed errori comuni.

La poca esperienza che ancora mi limita nello sviluppo di tutto il mio potenziale. Alcune volte mi "arrendo" già prima di partire nonostante nei due anni appena passati sia riuscito ad ottenere buoni risultati. Sono alla ricerca di una maggiore consapevolezza

Lo schema T.O.D. Lo trovo veramente un ottimo strumento perché penso che, soprattutto nelle prime applicazioni pratiche, le linee guida siano fondamentali.

Ridurre i tempi di "condivisione" delle esperienze. Anche se reputo questi momenti risorse importanti, spesso però "rubano" tempo prezioso che potrebbe essere impiegato maggiormente nelle applicazioni pratiche.

Vedi riposta numero 5. Ancora più applicazione pratica e un maggior contributo del relatore in termini di soluzioni e strategie comunicative.

Personal Branding e tecniche di negoziazione

36

1) ascolto attivo
2) utilizzo delle domande aperte influenzate
3) riformulazione costruttiva

La metodologia di insegnamento: il pungolarci per mettere in pratica gli argomenti appresi, facendoci fare esercitazioni, chiedendo report.

Pigrizia mentale, difficoltà ad uscire completamente dalla zona di comfort.

L'utilizzo delle domande aperte

non so

Facendo pressing nelle esercitazioni, è l'unico modo

Al momento vorrei perfezionarmi e riuscire a padroneggiare la domandologia in maniera naturale e spontanea.

37

Domande aperte
Riformulazione
Gestione delle obiezioni

La tecnica delle domanda aperte

La mancanza di pratica e delle resistenze culturali inconsci e che ho dentro di me

Dedicare tempo alla preparazione del colloquio e delle tecniche di comunicazione per farle diventare un’abitudine

Affrontare le resistenze proprie e avere in educazione verso Il pensiero positivo

Fare più ore e magari fare dei corsi individuali

Si, aumentare le mie potenzialità, di autostima, comunicazione affcace

38

Sulla riformulazione dell’obiezione e sulle domande aperte

Mi è piaciuto molto il corso in quanto e’ stato interattivo e fatto sulla base delle nostre esperienze quotidiani con i clienti

La poca pratica

Sicuramente la gestione dell’obiezione

Lavorare di più sulla richiesta dei referal

Credo che questa formazione si vincente gestita in questo modo

Si
Richiesta di referal

39

domande apert influenzate e ascolto

la praticità del corso

la mia limitata agilità nel formulare le domande giuste al momento giusto

gestione delle obiezioni

ripetere altri corsi del genere

farla in presenza, quando potremo

sì. Vorrei approfondire la gestione delle obiezioni

40

T.O.D.
Domande aperte
Trasformare affermazioni negative in positive

T.O.D.

La difficoltà di mettere in campo passo passo tutte le istruzioni ricevute in aula, all9inizio ci vuole molta “palestra”.

Primo contatto e referral

Applicare domande specifiche ai nostri prodotti

Il corso secondo me è stato svolto bene, come già detto alle domande precedenti magari qualche tema andava approfondito leggermente di più

Si, su circa tutti i temi, un ripasso non fai mai male, anzi tutte le volte si immagazzina qualcosa in più

41

Domande aperte
Ascolto
Riformulazione

Parte pratica del corso

La poca naturalezza nel porre domande aperte indirizzate

Fare pratica su riformulazione e domande aperte influenzate

Fare ancora di più “teatrini” su casi reali/pratici

Sicuramente immagino eh dal vivo il corso sia ancor più efficace, comunque ritengo che molto utile sia sfruttare ancor di più “teatrini” su casi reali

Si, tecniche relazionali

42

domande aperte
gestione delle obiezioni
ascolto

chiarezza espositiva, applicazione pratica della teoria, recap continui, consapevolezza dei margini di miglioramento

allenamento e ricaduta nei vecchi schemi appena si abbassa la concentrazione o di fronte a difficoltà durante il colloquio

conversione delle obiezioni in domande

nessuno. corso perfetto. Eventuale organizzazione di una seconda sessione del corso.

ovviamente svolgendo il corso dal vivo.......

sempre su questo tema

43

1 UTILIZZO DELLE DOMANDE APERTE 2 RIFORMULAZIONE POSITIVA DELLE OBIEZIONI 3 PIANIFICAZIONE VISITE CON SCHEMA DOMANDE

EVIDENZA DELLE MIE AREE DI MIGLIORAMENTO

NULLA, DEVO SOLO ALLENARMI

TUTTI DI PARI UTILITA'

DIPENDE DAI TEMI...

ALLENAMENTO E FEEDBACK

RELAZIONE CON I CLIENTI, CRESCITA PERSONALE

44

DOMANDE DI INDIRIZZAMENTO APERTE

TRASPOSIZIONE DI ESPERIENZE REALI

CAPACITA' DI ASCOLTO

SULLA FORMULAZIONE DI DOMANDE APERTE

.

va bene così

si, sull'ascolto e sulle domande di indirizzamento

45

Ascolto più attento
Riformulazione
Domande influenzate aperte

Il contenuto e la partecipazione attiva dei gruppo di lavoro

L’abitudine

Simulazioni di appuntamenti con obbiettivi (teatrini)

Motivare i PB al cambiamento personale

Mi ripeto dicendo con tanta palestra

Motivazionale

46

Domande aperte, riformulazione, trasformazione di obiezioni in domande

La condivisione delle problematiche affrontate. Sbagliando “insieme” ed applicando tra di noi ho trovato maggiore facilità di risoluzione

Il non applicare quotidianamente la teoria

Avere il tempo. A volte manca il tempo per applicare. Per ascoltare, sentire e fare domande una alla volta

Il mio suggerimento va a me stesso. Senza applicazione non si migliora. Un po’ come fare un corso d’inglese e poi non parlarlo

Mi rifaccio alla domanda precedente. Secondo me non è l’efficacia della formazione il problema. Anzi. Il problema siamo noi. Io. O si applica o non è servito a nulla.

Io credo che i temi trattati siano più che sufficienti per migliorare le nostre “relazioni professionali”. L’unico consiglio che mi sento di dare è di evitare periodi pre natalizi. Troppo congestionati da mille cose.

47

Metodo D.A.R.E.
Utilizzare il più possibile le domande aperte (meglio se influenzate) evitando quelle chiuse.
Dare importanza alla riformulazione costruttiva.
Fare meno affermazioni.

La facilità con cui si possono utilizzare le metodologie apprese in tutti gli ambiti della vita sociale e non solo lavorativa.

Nella quotidianità capita di non essere sempre concentrati e di cadere in errore, portando avanti le visite coi clienti senza utilizzare il metodo appreso. Solo con l’allenamento quotidiano si può raggiungere a pieno il potenziale.

Risposta alle obiezioni, soprattutto dopo averle ben capite (cosa che non sempre è immediata).
Riformulazione costruttiva dell’obiezione.
Domande aperte influenzate dopo la riformulazione e l’accettazione.
In pratica gli argomenti trattati nella 4^ giornata del 24/11/20.

Purtroppo la modalità a distanza non aiuta, il gruppo era troppo numeroso e il tempo dedicato agli esempi personali di ognuno ha tolto un po’ di spazio alla didattica.
Cercherei di evitare i periodi dell’anno più densi di impegni (soprattutto i mesi di novembre e dicembre).

Riducendo il numero dei partecipanti per dare più spazio al relatore (vedi risposta 5).

Vorrei approfondire meglio i temi trattati nel corso.

48

Domande Aperte, Riformulazione

Capire che quando il cliente parla hai vinto, quando parli tu hai perso !!!

Aspettare e ascoltare

Fare delle prove pratiche in gruppo

Come chiedere ai tuoi già clienti altri contatti in un mondo, quello degli investimenti, dove tutto è riservato.

E' già molto alta per essere a distanza

Sviluppo contatti da già clienti o da persone che ti conoscono ricevere contatti

49

Domande aperte
Riformulazione
In generale, maggiore attenzione al lessico utilizzato

La grande disponibilità del Coach

Una mancanza (per ora) di pratica

Sicuramente il come ricercare nuovi clienti

Fornire pre lezioni un maggiore materiale di "teoria"

Sarebbe utile avere un sommario conclusivo degli argomenti trattati

No grazie

50
1- Quali degli argomenti/strumenti applicherai da subito?2- Cosa hai maggiormente apprezzato?3- Che cosa, secondo te, ostacola ancora il raggiungimento del 100% del tuo potenziale?4- Quali sono i temi o esercizi che meriterebbero più tempo?5- Quali sono i tuoi suggerimenti per affrontare altri temi?6- Come possiamo migliorare, secondo te, l'efficacia di questa formazione?7- Sei interessato a seguire altra formazione? Se sì, su quali temi?N.

Scrivi quello che vuoi cercare e premi invio!