cruscotto NIGUARDA COORDINATORI - GiovanniCozza&Partners

cruscotto
formazione

COORDINATORI 2022

COME FARE CRESCERE LA PROPRIA LEADERSHIP

CONFIDENZIALE
infermieri
underconstruction

  QUESTIONARIO DI PREPARAZIONE

Section 1
Apri questionario

Sto mostrando 1 - 15 di 109

Carlo Erminio Frassica

Ruolo:

Coordinatore

Aula#
coo#4


Punti di Forza

DETERMINAZIONE, UMILTA', SENSIBILE, EMPATICO

Punti di miglioramento

DISCIPLINA, COSTANZA

3 argomenti di interesse

ACOLTO, RELAZIONE, COMUNICAZIONE, PROBLEM SOLVING

Un esempio

-PLACARE I CONFLITTI INTERPERSONALI TRA E CON I COLLABORATORI.
-GESTIRE LE PROPRIE ATTIVITA' DI COORDINAMENTO IN UN AMBIENTE ETEROGENEO, MULTIDISCIPLINARE E CON FORTE STREES
-INTERAGIRE CON DIVERSE PERSONALITA' NEL RUOLO DI PROFESSIONISTA SANITARIO PUBBLICO

luca giuseppe re

Ruolo:

Coordinatore

Aula#
coo#5


Punti di Forza

affidabilità, rispetto delle scadenze, qualità del lavoro eseguito

Punti di miglioramento

lavoro in team

3 argomenti di interesse

gestione efficace delle risorse umane (es. prestando più attenzione al background e alle caratteristiche personali)
comunicazione efficace (es. in ambito formativo)
intelligenza emotiva

Un esempio

assegnare compiti, funzioni, attività, responsabilità non solo in base al percorso di competenze riconosciuto a livello formale ma anche (e a volte soprattutto) tenendo conto delle conoscenze competenze e abilità acquisite a livello informale (es. soft skills)

Alessia Vacca

Ruolo:

Coordinatore

Aula#
coo# ???


Punti di Forza

Capacità comunicativa
Capacità organizzativa

Punti di miglioramento

La gestione delle conflittualità all'interno dell'équipe

3 argomenti di interesse

Canali di comunicazione efficaci
Gestione dei conflitti
Gestioni riguardanti il budget

Un esempio

Comunicazione al collega di un cambiamento organizzativo all'interno delle attività lavorativa e il suo rifiutò alla proposta vivendola non come esperienza accrescitiva ma bensì quasi come una punizione

Maurizio Sommariva

Ruolo:

Coordinatore

Aula#
coo#6


Punti di Forza

calma

Punti di miglioramento

conoscenza

3 argomenti di interesse

non saprei

Un esempio

mancanza di riconoscimento

Gabriella Galati

Ruolo:

Coordinatore

Aula#
coo#5


Punti di Forza

L'empatia e la capacità di coinvolgimento delle persone che lavorano insieme a me.
Mi piace essere coinvolta in prima persona nelle attività e non esito a supportare in caso di necessità.

Punti di miglioramento

mi piacerebbe conoscere e imparare nuove strategie per rendere più efficace la comunicazione,
considerata l'eterogeneità del gruppo lavorativo, inoltre, vorrei imparare come interrompere alcuni tipi di conversazioni.

3 argomenti di interesse

Comunicazione strategica

Un esempio

La mattina alle 8 gli operatori si accalcano davanti alla mia porta per richieste lamentele, polemiche nonostante abbia più volte dichiarato che tutte le mattine faccio un giro per raccogliere ciò che ho descritto.

Silvano Pagani

Ruolo:

Coordinatore

Aula#
coo#5


Punti di Forza

non saprei

Punti di miglioramento

riuscire a tenere la calma in certi momenti

3 argomenti di interesse

capacità di comunicazione efficace, come farsi ascoltare

Un esempio

quando ti manca personale e non sai come coprire i turni, chiamare a casa gli operatori per saltare riposi
far capire alla Direzione le criticità

NOTE

no

Tiziana Vitrani

Ruolo:

Coordinatore

Aula#
coo#6


Punti di Forza

Capacità relazionali e di coordinamento

Punti di miglioramento

Gestione del conflitto

3 argomenti di interesse

Gestione del conflitto
comunicazione efficace
delega

Un esempio

coinvolgere altre figure professionali coordinate da altro responsabile nella gestione dei processi o nella risoluzione di un problema estemporaneo

Silvana Fazio

Ruolo:

Coordinatore

Aula#
coo#5


Punti di Forza

Rapporto con il personale

Punti di miglioramento

Essere più decisionista

3 argomenti di interesse

Rapporto con i collaboratori , medici,anestesisti.
Avere fiducia nell’equipe
Poter discutere il caso clinico

Un esempio

In sala parto ci sono tante situazioni cliniche particolari dove l’equipe deve prendere decisione di codici rossi e gialli .
Situazioni particolari dove la paziente ha patologie gravi ma nello stesso momento ha un bambino in grembo( tumorali ,pazienti mielolese, cardiopatiche gravi

Loredana Scrudato

Ruolo:

Coordinatore

Aula#
coo#6


Punti di Forza

Preparazione specifica sui trapianti , chirurgia generale , urologia e infarinatura di ginecologia

Punti di miglioramento

Approfondire le materie chirurgiche ed organizzative

3 argomenti di interesse

Organizzare, interfacciarsi con le varie figure, management.

Un esempio

Problematiche riguardanti interventi chirurgici (complessità di interventi ,non specificare accesso chirurgico) abbinati a preparazione del personale, risoluzione con interlocuzione dei vari professionisti per approfondire e risolvere ogni problematica.

Sara Zappa

Ruolo:

Coordinatore

Aula#
coo#6


Punti di Forza

Iniziativa, intraprendenza, collaborazione

Punti di miglioramento

Comunicazione, gestione del personale

3 argomenti di interesse

Comunicazione, valutazione e organizzazione

Un esempio

Capita spesso che l'interlocutore non ascolta quando qualcuno parla, interrompendolo spesso durante la conversazione.

Cinzia Baronio

Ruolo:

Coordinatore

Aula#
coo#4


Punti di Forza

orientamento al raggiungimento degli obiettivi e risultati, pianificazione, autoconsapevolezza, collaborazione, affidabilità

Punti di miglioramento

Abilità comunicative, gestione dei conflitti, empatia, flessibilità

3 argomenti di interesse

consapevolezza di sé, affidabilità, autenticità, autocontrollo, gestione dei conflitti, leadership, change leadership

Un esempio

In questo momento nella mia quotidianità la difficoltà maggiore è sostenere, motivare le preziose risorse umane gestite nel mantenimento dell'ottimizzazione del miglioramento delle attività e dei risultati richiesti sempre più pressanti. Sostenere gli operatori con gravi limitazioni fisiche e psichiche, limitazioni di orario ad essere partecipi del lavoro di gruppo.
Sostenere gli operatori turnisti H24 a mantenere il livello di attività svolte.
La problematica nasce da attività portata al 110-120% senza aggiunta di risorse umane, con sostituzioni di personale formato H12 o H24 con personale con gravi limitazioni, carichi delle attività spostate in avanti nella giornata che si concentrano sul tardi pomeriggio e notte invece che sul mattino pomeriggio.

Lorenza Maria Nava

Ruolo:

Coordinatore

Aula#
coo#5


Punti di Forza

- Anzianità di servizio
- capacità di lavorare in equipe multidisciplinare

Punti di miglioramento

Dovrei contestualizzare la domanda....

3 argomenti di interesse

Non ho argomenti da proporre, penso che qualsiasi tema trattato mi sarà utile

Un esempio

Nella mia attività non mi trovo ad dover affrontare delle " situazioni difficili".

NOTE

Nulla da segnalare

Carlo Francesco Anelli

Ruolo:

Coordinatore

Aula#
coo#4


Punti di Forza

Il pragmatismo nell'affrontare i problemi organizzativi.
La capacità di adattamento ai cambiamenti organizzativi.

Punti di miglioramento

Adattare la tipologia di leadership ai 3 diversi gruppi che coordino che sono estremamente eterogenei per diversi motivi.

3 argomenti di interesse

Leadership.
Problem solving.
Supporto ai coordinatori perchè spesso il "sistema" si preoccupa poco del peso che noi coordinatori sopportiamo (questo corso potrebbe rappresentare un'inversione di tendenza)

Un esempio

Sta partendo un progetto di intersacambio tra gli infermieri delle diverse aree critiche dell'Azienda. Dopo varie discussioni mirate al coinvolgimento mancato all'inizio degli infermieri, noi coordinatori siamo stati chiamati ad un lavoro di "diplomazia" importante per cercare di favorire l'adesione al progetto degli infermieri da noi coordinati.

Caterina Bianchi

Ruolo:

Coordinatore

Aula#
coo#4


Punti di Forza

esperienza maturata in più settori aziendali
equilibrio

Punti di miglioramento

aspetti giuridici e relazionali per la gestione del conflitti

3 argomenti di interesse

aspetti organizzativi
aspetti relazionali
aspetti gestionali

Un esempio

conduzione di riunione con il personale orientata a al cambiamento organizzativo ( es. processo di integrazione di competenze diverse in aree omogenee)

Marisa Sega

Ruolo:

Infermiera

Aula#
coo#6


Punti di Forza

Curiosità professionale, studio ed approfondimento tematiche nuove, volontà e capacità di interazione con il gruppo di lavoro

Punti di miglioramento

Gestione conflitti

3 argomenti di interesse

In generale tutto ciò che riguarda la comunicazione, visto che non ho mai approfondito l'argomento

Un esempio

Occupandomi di prevenzione e controllo infezioni a volte è difficile trovare la forma migliore di comunicazione vista l'eterogeneità degli interlocutori e delle situazioni

  QUIZ DOMANDOLOGIA ®

Section 1
Apri quiz
 AULA# Data Nome Cognome % 1° uso Ruolo Azienda ReferenteN.
20 Febbraio, 2023CarloErminio43,75SICoordinatoreOspedale NiguardaLaura Zoppini171
3 Febbraio, 2023BarbaraBassola100,00NOCOORDINATOREASST GRANDE OSPEDALE NIGUARDAZOPPINI LAURA170
30 Gennaio, 2023Carlo FrancescoiAnelli87,50NOCoordinatoreASST GOM NiguardaLaura Zoppini169
28 Gennaio, 2023LAURARASTELLI81,25NOInfermiera pediatricaASST GOM NIguardadr.ssa Laura Zoppini168
coo#528 Gennaio, 2023AlessiaVacca81,25NOCoordinatoreASST Grande Ospedale Metropolitano Niguardazoppini167
25 Gennaio, 2023SARAZAPPA56,25NOcoordinatoreAsst Gom NiguardaZoppini Laura166
coo#625 Gennaio, 2023SaraZappa43,75SICoordinatoreASST Grande Ospedale Metropolitano Niguardalaura zoppini165
coo#423 Gennaio, 2023Carlo ErminioFrassica56,25SICoordinatoreASST Grande Ospedale Metropolitano Niguardalaura zoppini164
coo#423 Gennaio, 2023Carlo ErminioFrassica62,50SICoordinatoreASST Grande Ospedale Metropolitano Niguardalaura zoppini163
coo#623 Gennaio, 2023TizianaVitrani100,00SICoordinatoreASST Grande Ospedale Metropolitano Niguardalaura zoppini162
coo#523 Gennaio, 2023luca giuseppere68,75SICollaboratoreASST Grande Ospedale Metropolitano Niguardalaura zoppini161
coo#522 Gennaio, 2023AlessiaVacca68,75SICoordinatoreASST Grande Ospedale Metropolitano Niguardazoppini160
coo#620 Gennaio, 2023LoredanaScrudato56,25SICoordinatoreASST Grande Ospedale Metropolitano Niguardalaura zoppini159
coo#420 Gennaio, 2023BarbaraBassola93,75NOCoordinatoreASST Grande Ospedale Metropolitano Niguardalaura zoppini158
coo#620 Gennaio, 2023AlessandraPinna12,50SIInfermiereASST Grande Ospedale Metropolitano Niguardalaura zoppini157
coo#518 Gennaio, 2023SilvanoPagani50,00SICoordinatoreASST Grande Ospedale Metropolitano Niguardalaura zoppini156
coo#518 Gennaio, 2023GabriellaGalati56,25SICoordinatoreASST Grande Ospedale Metropolitano Niguardalaura zoppini155
coo#616 Gennaio, 2023MargheritaSimone18,75SICoordinatoreASST Grande Ospedale Metropolitano Niguardalaura zoppini154
coo#516 Gennaio, 2023SilvanaFazio62,50SICoordinatoreASST Grande Ospedale Metropolitano Niguardalaura zoppini153
coo#516 Gennaio, 2023SilvanaFazio68,75SICoordinatoreASST Grande Ospedale Metropolitano Niguardalaura zoppini152
coo#416 Gennaio, 2023SilviaCilluffo25,00SICoordinatoreASST Grande Ospedale Metropolitano Niguardalaura zoppini151
coo#416 Gennaio, 2023CinziaBaronio81,25SICoordinatoreASST Grande Ospedale Metropolitano Niguardalaura zoppini150
coo#516 Gennaio, 2023BarbaraMonguzzi81,25SICoordinatoreASST Grande Ospedale Metropolitano Niguardalaura zoppini149
coo#416 Gennaio, 2023MarisaBrivio75,00SICoordinatoreASST Grande Ospedale Metropolitano Niguardalaura zoppini148
coo#415 Gennaio, 2023TizianaBaletti56,25NOCoordinatoreNIGUARDAlaura zoppini147
 AULA# Data Nome Cognome % 1° uso Ruolo Azienda ReferenteN.
MEDIA NAZIONALE
AULA #1-2-3 [pre corso]

%

AULA #1-2-3 [post corso]

%

AULA #4-5-6 [pre corso]

%

AULA #4-5-6[post corso]

%

  FEEDBACK AL CORSO (globale)

Section 1
Apri feedback

Sto mostrando 1 - 50 di 323

 Aula# Nome Cognome Valutazione Azienda CORSO REFERENTE DataN.
coo#1isabellafontanaBuonaNIGUARDAGiornata ConclusivaLaura Zoppini23 Giugno, 2023323
coo#2MichelaFilliniOttimaNIGUARDAGiornata ConclusivaLaura Zoppini23 Giugno, 2023322
coo#3SimonaScagnelliOttimaNIGUARDAGiornata ConclusivaLaura Zoppini20 Giugno, 2023321
coo#6CristinaScalaMolto BuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaGiornata ConclusivaLaura Zoppini20 Giugno, 2023320
coo#2AntonellaMandeseBuonaNIGUARDAGiornata ConclusivaLaura Zoppini20 Giugno, 2023319
coo#5Maria RosariaPanaccioneMolto BuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaGiornata ConclusivaLaura Zoppini19 Giugno, 2023318
coo#6MargheritaSimoneOttimaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaGiornata ConclusivaLaura Zoppini19 Giugno, 2023317
coo#1Paola SantaGalafassiMolto BuonaNIGUARDAGiornata ConclusivaLaura Zoppini19 Giugno, 2023316
coo#4DomenicoGuliziaOttimaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaGiornata ConclusivaLaura Zoppini19 Giugno, 2023315
coo#3Monica GorettaZambettiMolto BuonaNIGUARDAGiornata ConclusivaLaura Zoppini16 Giugno, 2023314
coo#3CaterinaFalconeOttimaNIGUARDAGiornata ConclusivaLaura Zoppini16 Giugno, 2023313
coo#1PaolaPiasOttimaNIGUARDAGiornata ConclusivaLaura Zoppini16 Giugno, 2023312
coo#3Anna MariaMalteseBuonaNIGUARDAGiornata ConclusivaLaura Zoppini16 Giugno, 2023311
coo#2Carla PieraDe MinMolto BuonaNIGUARDAGiornata ConclusivaLaura Zoppini15 Giugno, 2023310
coo#3AdaParriOttimaNIGUARDAGiornata ConclusivaLaura Zoppini15 Giugno, 2023309
coo#1ElenaGuizzettiMolto BuonaNIGUARDAGiornata ConclusivaLaura Zoppini15 Giugno, 2023308
coo#2StefaniaCecchettoBuonaNIGUARDAGiornata ConclusivaLaura Zoppini14 Giugno, 2023307
coo#5ValentinaTommasiOttimaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaGiornata ConclusivaLaura Zoppini14 Giugno, 2023306
coo#5GabriellaGriecoMolto BuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaGiornata ConclusivaLaura Zoppini13 Giugno, 2023305
coo#2CristinaDe SantisOttimaNIGUARDAGiornata ConclusivaLaura Zoppini12 Giugno, 2023304
coo#3Concetto OmarMattiaOttimaNIGUARDAGiornata ConclusivaLaura Zoppini12 Giugno, 2023303
coo#1FilomenaMarinoOttimaNIGUARDAGiornata ConclusivaLaura Zoppini12 Giugno, 2023302
coo#2AdrianaCozziBuonaNIGUARDAGiornata ConclusivaLaura Zoppini12 Giugno, 2023301
coo#2VivianaViolaBuonaNIGUARDAGiornata ConclusivaLaura Zoppini12 Giugno, 2023300
coo#6LauraRastelliMolto BuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaGiornata ConclusivaLaura Zoppini12 Giugno, 2023299
coo#4CaterinaBianchiMolto BuonaNIGUARDALa piramide del team buildinglaura zoppini5 Maggio, 2023298
coo#5Maria RosariaPanaccioneMolto BuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaLa piramide del team buildinglaura zoppini1 Maggio, 2023297
coo#6MargheritaSimoneMolto BuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaLa piramide del team buildinglaura zoppini28 Aprile, 2023296
coo#6LauraRastelliMolto BuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaLa piramide del team buildinglaura zoppini27 Aprile, 2023295
coo#5ValentinaTommasiOttimaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaLa piramide del team buildinglaura zoppini26 Aprile, 2023294
coo#5GabriellaGriecoMolto BuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaLa piramide del team buildinglaura zoppini23 Aprile, 2023293
coo#6LoredanaScrudatoBuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam BuildingLaura Zoppini20 Aprile, 2023292
coo#4LucaVeroneseOttimaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam BuildingLaura Zoppini14 Aprile, 2023291
coo#4PAOLACOSCIAMolto BuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam BuildingLaura Zoppini7 Aprile, 2023290
coo#5DomenicoLa GambaOttimaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam BuildingLaura Zoppini6 Aprile, 2023289
coo#5SimonePelàOttimaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam BuildingLaura Zoppini4 Aprile, 2023288
coo#6CristinaScalaMolto BuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam BuildingLaura Zoppini3 Aprile, 2023287
coo#6MarinaRivaMolto BuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam BuildingLaura Zoppini31 Marzo, 2023286
coo#5SilvanoPaganiMolto BuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam BuildingLaura Zoppini30 Marzo, 2023285
coo#5MassimilianoD'EliaOttimaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam BuildingLaura Zoppini30 Marzo, 2023284
coo#6MargheritaSimoneMolto BuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam BuildingLaura Zoppini30 Marzo, 2023283
coo#6TizianaVitraniMolto BuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam BuildingLaura Zoppini30 Marzo, 2023282
coo#6stefaniarippaMolto BuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam BuildingLaura Zoppini30 Marzo, 2023281
coo#4CaterinaBianchiMolto BuonaNIGUARDATeam BuildingLaura Zoppini30 Marzo, 2023280
coo#5RossellaGilardiMolto BuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam BuildingLaura Zoppini29 Marzo, 2023279
coo#4MarisaBrivioMolto BuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam BuildingLaura Zoppini29 Marzo, 2023278
coo#5Maria RosariaPanaccioneMolto BuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam BuildingLaura Zoppini28 Marzo, 2023277
coo#5Giovanna RitaFioreOttimaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam BuildingLaura Zoppini28 Marzo, 2023276
coo#6LauraRastelliMolto BuonaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam BuildingLaura Zoppini27 Marzo, 2023275
coo#5AlessiaVaccaOttimaASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam BuildingLaura Zoppini27 Marzo, 2023274
 Aula# Nome Cognome Valutazione Azienda CORSO REFERENTE DataN.
STATISTICA
FEEDBACK
ITALIA

FEEDBACK DOMANDOLOGIA
AULA 1-2-3 – su 60
FEEDBACK
NEGOZIAZIONE
AULA 1-2-3 – su 60
FEEDBACK
TEAMBUILDING
AULA 1-2-3 – su 60
FEEDBACK
MISSION
AULA 1-2-3 – su 60
FEEDBACK DOMANDOLOGIA
AULA 4-5-6 – su 60
FEEDBACK
NEGOZIAZIONE
AULA 4-5-6 – su 60
FEEDBACK
TEAMBUILDING
AULA 4-5-6 – su 60
FEEDBACK
MISSION
AULA 4-5-6 – su 60
FEEDBACK MEETING FINALE
75 PAX – AULE 1-2-3-4-5-6

COMMENTI DEI PARTECIPANTI (globale)

Section 1
Apri commenti

Sto mostrando 1 - 50 di 331

AziendaNome CorsoAula#NomeFeedback1-Quali strumenti applicherai ?2- Cosa hai maggiormente apprezzato?3-AGGETTIVI FORMATORI4-Cosa ostacola il 100% del tuo potenziale?5-Cosa merita più tempo?6- Suggerimenti per altri argomenti7- Come migliorare questa formazione8- sei interessati ad altri argomentiCONSIGLI QUESTO WEBINARREVIEWN.
NIGUARDAMISSION E SVILUPPO PERSONALEexec#1 COO#LauraOttima

lavoro in team, ascolto attivo e domandologia

il clima di aula

preparati, competente, pazienti, capaci di gestire anche le singole specificià

l'allenamento

lavori di gruppo

gestione del tempo

nulla... è andata benissimo così!

si

sisi331
NIGUARDAPlenaria pre-ritiroexec#1 COO#LauraOttima

domanda, riformulazione ed utilizzo delle carte

la prova del public speaking

disponibilità, competenza, attenzione

l'allenamento che deve diventare piu' assiduo

riforumlazione

nessuno

con piu' tempo a disposizione

no

sisi330
NIGUARDAGiornata Conclusivacoo#1isabellaBuona

Domande aperte

Lavoro di gruppo finale

Preparati

Il lavoro in urgenza e l’eccessivo carico

Gestione dell’equipes

Nessuna

Analisi sul campo

Un incontro annuale x riprendere i temi trattati

sino329
NIGUARDAGiornata Conclusivacoo#2MichelaOttima

TOD
domande aperte
feedback

Il riassunto del percorso fatto, il "gioco" di gruppo

preciso
coinvolgente
puntuale

la questione tempo

trasformare l'obiezione in domanda e il "se ho ben capito.."

nessuno

eseguire più esercizi pratici

Se capitasse la possibilità sì.
I temi di principale interesse sono la riformulazione e la gestione delle obiezioni.

sisi328
NIGUARDAGiornata Conclusivacoo#3SimonaOttima

Dinamiche di gruppo

La dinamica scorrevole

Professionisti eccellenti

Esperienza e allenamento

Dinamiche di gestione del gruppo

Per ora non me ne vengono in mente

Credo vada bene così

Gestione equipe

sisi327
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaGiornata Conclusivacoo#6CristinaMolto Buona

COLLOQUIO
ASCOLTO
ACCOGLIENZA

L'INTERATTIVITA'

COINVOLGENTE

FERMARSI A PENSARE

FORMULARE LE DOMANDE

ESERCIZI DI ROLE PLAYING

FARE LE VERIFICHE DOPO TEMPO

GESTIONE CONFLITTI

sisi326
NIGUARDAGiornata Conclusivacoo#2AntonellaBuona

domande aperte, ascolto, se ho ben capito

La giornata conclusiva.

sagace

ritmi frenetici che non consento la piena adozione delle metodiche

tutti

mindfulness

il formatore potrà estrapolare questo dato basandosi sull'analisi dei feedback che riceverà

Capacità di leadership

sino325
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaGiornata Conclusivacoo#5Maria RosariaMolto Buona

Riformulazione costruttiva
Ascolto attivo
Domande aperte perimetrate

Coinvolgimento attivo dei partecipanti

Competenza
Professionalità
Disponibilità

Ridotta esperienza e formazione limitata in questo ambito

La gestione dei conflitti
Motivazione

La ritengo sufficientemente esaustiva

Inserire l'utilizzo di strumenti interattivi tecnologici durante gli incontri formativi come rompighiaccio (es kahoot) per sostenere la motivazione e il coinvolgimento, verificare gli apprendimenti e favorire la partecipazione di tutti, anche di coloro che in gruppo tendono ad essere maggiormente passivi e assertivi.

Leadership e gestione delle dinamiche di gruppo

sino324
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaGiornata Conclusivacoo#6MargheritaOttima

Se ho ben capito
Ascolto
Empatia

Il clima del gruppo

Esaurienti
competenti
pazienti
Aggreganti

Il carico di lavoro e lo stress che ne deriva

Ascolto
empatia
riformulaziome

nessuno

la trovo perfettamente adeguata.
Apprezzabile il momento di relax e gioco finale, in cui ci sono stati attori e spettatori

il momento, non posso seguire altri corsi per mancanza di tempo.
grazie per l'attenzione

sino323
NIGUARDAGiornata Conclusivacoo#1Paola SantaMolto Buona

condivisione - tecnica di relax - accettare le sfide

il fatto di aver passato una giornata insieme ai colleghi

insistente - preparato - tenace

la pressione di tutto quello che occorre gestire e la mancanza di tempo per riprendere i contenuti

entrare piu nel dettaglio della mission e la valutazione del personale

la valutazione

nn saprei

la valutazione del personale

sino322
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaGiornata Conclusivacoo#4DomenicoOttima

conciliazione, arbitrato e SHBC

modalità operative

pragmatico

contestualizzazione del format in setting sanitario

domandologia

autoeffiacia

compartecipandone la declinazione in ambito sanitario

i medesimi argomenti

sino321
NIGUARDAGiornata Conclusivacoo#3Monica GorettaMolto Buona

migliorare la comunicazione
valorizzare il singolo
dare lìesempio

il stare insieme e condividere le stesse problematiche

disponibile allegro
imbonitore

la diplomazia

gestione del tempo e dei conflitt

gestione del tempo

x

gestione dei conflitti e del tempo

sino320
NIGUARDAGiornata Conclusivacoo#3CaterinaOttima

1 affrontare il colloquio
2 asconto ricettivo
3 migliorare la comunicazione

la modalità in cui si è svolto il corso, inconsueta per l'ambiente sanitario, dove siamo abituati a fare aggiornamento tradizionale .

preparato, maieutico, ottima capacità di coinvolgere

un ncorso così specifico se isolato viene perso. è necessario fare allenamento continuo.

le giornate del corso sono molto belle perchè di confronto , il lavoro a casa a me è risultato difficile da fare per cui lo rimandavo in contunuazione. Sicuramente una gruppo anche più piccolo può essere un rinforzo per l'appendimento e per la pratica

non so forse dei gruppi trasversali di equipe non specifici per coordinatori.

rifacendola...

si, sono interessata , vedrei bene un tutoraggio pratico esempio simulazione degli scenari

sisi319
NIGUARDAGiornata Conclusivacoo#1PaolaOttima

Pic
Tod
Comunicare con empatia

Ho apprezzato maggiormente un modello educativo incentrato su come affrontare le varie situazioni piuttosto su cosa fare , utilizzando e rispettando la propria individualità.

Competenti, equi, rispettosi, talentuosi, originali, brillanti.

Il sistema organizzativo “tossico “ incentrato su scopi personali piuttosto che su un obiettivo comune .

Tutti gli argomenti sono importanti, per me sarebbe utile un esercizio di consolidamento degli argomenti trattati; es. un refresh annuale del corso

Video e scenari

Mi ripeto , refresh annuali di consolidamento, perché si tende a farsi assorbire dalla solita routine e le solite dinamiche

Mi piacerebbe approfondire tematiche su come affrontare diverse tipologie di personalità, per migliorare la performance individuale.

sisi318
NIGUARDAGiornata Conclusivacoo#3Anna MariaBuona

Spero di applicarli tutti oggi volta che mi servono

Il coinvolgimento

Professionista,simpatico

Il sistema ti blocca a non esprimere liberamente il proprio potenziale

La relazione con i vertici

Nessuna

Entrare più nello specifico

No

sino317
NIGUARDAGiornata Conclusivacoo#2Carla PieraMolto Buona

Ascolto
Empatia
Autorevolezza

La condivisione di un percorso sulla leadership e lavoro in team

Competenti
Motivati
Disponibili

La difficoltà nel mantenere il gruppo coeso per raggiungere tutti gli obiettivi

La motivazione personale
Il confronto costruttivo

non inserirei altro.

Maggior tempo per il confronto

no grazie

sino316
NIGUARDAGiornata Conclusivacoo#3AdaOttima

ascolto , riformulazione , mediazione

ultimo incontro

versatile intelligente simpatico professionale preparato competente

tempo, caratteristiche del soggetto

far comprendere gli obbiettivi in persone non motivate

motivazione

argomenti trattati erano esaustivi

le relazioni , che sono sempre difficili e particolari e non si esauriscono mai

sisi315
NIGUARDAGiornata Conclusivacoo#1ElenaMolto Buona

Domande aperte, shock,

Il clima d’aula

Preparato coinvolgente collaborante

Il tempo

Non saprei

Più approfondimento sulla valutazione

Continuando così

In questo momento no

sino314
NIGUARDAGiornata Conclusivacoo#2StefaniaBuona

Domandologia
Fiducia
Motivazione

gioco di squadra

preparato, coinvolgente,

comunicazione, motivazione

attività insieme, role planning

riferimento maggiore all'ambito sanitario

meno compiti a casa ma confronto aperto nel gruppo

colloquio individuale e di gruppo (gestire riunione)

sino313
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaGiornata Conclusivacoo#5ValentinaOttima

Rilassamento
Ricordarmi del motto

Lo stile di conduzione, mi è piaciuto molto lo stile leggero, di team building, scherzoso che è stato mantenuto per tutto il tempo

Competente
Entusiasta
Trascinatore

Non riesco a lavorare con le mie dirette colleghe, un'estrema fatica sul gruppo di lavoro tra pari e con i superiori

Riformulazione, nelle sue forme

Tecniche di team building da attuare sul lavoro

Dedicare un paio d'ore in più

Team building
Collaborazione con colleghi che fanno fatica a organizzarsi e gestire correttamente il tempo
Capacità di scusarsi in un gruppo di lavoro quando ci si rende conto che si ha sbagliato - capacità del gruppo di accettare le scuse di un collaboratore

sino312
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaGiornata Conclusivacoo#5GabriellaMolto Buona

Maggiore ascolto al verbale e non
Utilizzo delle carte
Consultazione delle slides

L'attenzione che è stata posta nei confronti dei CS organizzando questo corso articolato in più giornate con l'intento di dare strumenti comuni e favorendo confronto e condivisione

Motivante
Insistente
Preparato

Stanchezza del momento

A mio avviso il corso andrebbe fatto fuori dall'ospedale prevedendo 3/4 giornate full immersion per non perdere i contenuti e avere la possibilità di esercitarsi subito

Nessuno

Scritto già precedentemente

Valutazione del personale

sino311
NIGUARDAGiornata Conclusivacoo#2CristinaOttima

Dai
Ascolto empatico
Pic

Arbitrato e negoziazione

Fantasmagorico credo sia sufficiente

La fretta

Il rimprovero " è inammissibile"
Ho sbagliato

I rapporti con la dirigenza

Lezioni meno intensive. Meno ore per più lezioni

Gestione della frustrazione propria e dei propri collaboratori

sisi310
NIGUARDAGiornata Conclusivacoo#3Concetto OmarOttima

ascolto, riformulazione costruttiva, motivazione

Il formatore ed il clima di team creatosi

mediatore, competente, coinvolgente

adeguata incentivazione professionale ed economica, maggiore cultura e competenza del gruppo di lavoro assegnato

ho apprezzato particolarmente i lavori di gruppo intervallati da momenti informali/ludico-ricreativi dellla sessione finale

lavoro su se stessi e stile comunicativo assertivo

con possibili edizioni refresh semestrali o annuali

si se utile bagaglio alla gestione delle risorse umane. Tecniche di Coaching

sisi309
NIGUARDAGiornata Conclusivacoo#1FilomenaOttima

il confronto
stimolare la motivazione con il coinvolgimento dei collaboratori
ascolto attivo

il clima che si è creato con i presenti, al di là del ruolo

coivolgente
competente
simpatico

la realtà caotica in cui si lavora

risoluzione dei conflitti

sessioni di pratica :
gestione di una riunione
paròlare in pubblico

continusate così

si
come ho detto prima, conduzione di una riunione ;
parlare in pubblico
gestione di conflitti

sino308
NIGUARDAGestione delle riunioniexec#1 COO#LauraMolto Buona

gestione dei tempi e preparazione della riunione

role playng

paziente, competente, disponibile

l'allenamento

riformulazione domande

nessuno

facendo esercizio e simulnado le diverse situazioni

no

sisi307
NIGUARDAGiornata Conclusivacoo#2AdrianaBuona

shbc
todd
motivazione

confronto con colleghi

costruito
convinto
asettico

non essere del tutto convinta della tecnica

dialogo con colleghi

roleplayng

facendo sembrare autentica e non una strategia aziendale il contenuto

sulla comunicazione sono sempre interessata ,più condivisa e meno "imposta"

sino306
NIGUARDAGiornata Conclusivacoo#2VivianaBuona

- condividere un obiettivo anche nella diversità di opinioni
- creare momenti di condivisione durante il rapporto lavorativo
- cercare uno slogan che piaccia per rappresentarci

L'etereogenicità delle persone presenti alla giornata conclusiva ha costituito un valore aggiunto perchè abbiamo imparato a superare le diversità attraverso la collaborazione e la condivisione di un obiettivo comune

motivanti
competenti
preparati

barriere psicologiche personali che mi impediscono di esprimermi come realmente sono

imparare attraverso il "gioco"

una parte sulla comunicazione delle emozioni

mi sembra già piuttosto efficace

per ora no grazie

sino305
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaGiornata Conclusivacoo#6LauraMolto Buona

domandologia

alternativa formativa

presente

l'esperienza

esempi

niente

va bene così

no

sino304
NIGUARDALa piramide del team buildingcoo#4CaterinaMolto Buona

la negoziazione
il no motivato
preparazione del colloquio in funzione del piano di atterraggio (obiettivo da raggiungere)

la modalità costruttiva di indirizzo nel confronto aperto sulle varie tematiche che generano conflitto

assertivo
empatico
propositivo

alcune impostazioni di pensiero precostituite sto provando a modificare

allenamento mentale a riformulare correttamente le domande
allenamento su più tematiche di tipo organizzativo dello specifico sanitario

come prendere coscienza della propria leaderskip

direi che il coinvolgimento attivo dei partecipanti è una formula vincente

organizzativi
gestionali
comunicativi

sisi303
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaLa piramide del team buildingcoo#5Maria RosariaMolto Buona

- lavorare su valori e convinzioni
- ascolto attivo
- fornire più motivazioni che stimoli

la partecipazione attiva e le esercitazioni in classe

professionale, competente

il ridotto allenamento

maggiori esercizi su riformulazione costruttiva

non aggiungerei altri temi

aggiungerei un incontro formativo (es: dopo 6 mesi) per verificare e condividere gli effetti della formazione a medio termine e sulla base di questa analisi rivalutare eventuali metodologie formative

leadership
motivazione
clima organizzativo
lavoro di gruppo

sino302
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaLa piramide del team buildingcoo#6MargheritaMolto Buona

Ascolto
riformulazione delle domande
motivazione

clima del gruppo
liberta di espressione

chiaro
attento
coinvolgente

il carico di lavoro

la motivazione del personale
gestione dei conflitti

per il momento, nessuno

va bene cosi

Per il momento, lo escludo

sino301
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaLa piramide del team buildingcoo#6LauraMolto Buona

sintesi ragionata di una mission
effetto uauuu
riformulazione

il lavoro di gruppo

coinvolgente

scarso tempo a disposizione per il lavoro, applicherò in famiglia

esercizi con esempi extra lavorativi

miglior utilizzo delle parole

con maggiori esempi

non come privato

sino300
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaLa piramide del team buildingcoo#5ValentinaOttima

Domande aperte
No
Ho sbagliato

La condivisione delle esperienze

Competenza
Preparazione
Chiarezza

La mancanza di esercizio
La poca fiducia in me da parte delle persone con cui lavoro

Esercizi di simulazione di colloquio riguardo all'arbitrato

Nessuno in particolare

Non ho suggerimenti al momento

In questo momento no

sino299
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaLa piramide del team buildingcoo#5GabriellaMolto Buona

Motivazione piuttosto che stimolo
Ragionare sul vantaggio, sul rischio e sul perché
Saper dire NO

Il confronto e la condivisione con i colleghi

Abile
Stressante

Stanchezza e demotivazione del momento

Alcuni esercizi meriterebbero di essere fatti utilizzando il roleplaying

Nessuno

Approfondimento ed esercizio

No

sino298
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam Buildingcoo#6LoredanaBuona

Punti di forza
Un punto di miglioramento
Rimotivazione

Rimotivazione

Motivatore

Allenamento

Allenamento

Nessuno

Va bene così

No

sino297
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam Buildingcoo#4LucaOttima

Dire "NO" con efficacia
La cultura del feedback
colloquio di valutazione

esercizio in aula

Efficaci, preparati, coinvolgenti

Mancanza di tempo per approfondire quanto appreso

Non saprei, sono quasi tutti equivalenti

Ottimizzare il tempo nell'attività di coordinamento

Non saprei

Temi che aiutano a relazionare o parlare in pubblico ( per le persone che hanno meno attitudine )

sisi296
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam Buildingcoo#4PAOLAMolto Buona

Non rimandare!!!
Distinguere la persona dal comportamento
Cominciare a dare un feed back anche per le cose positive

La possibilità di riflettere sul feed back positivo

Pazienti, competenti

Il tempo per sedimentare i concetti che possono far modificare i comportamenti

Imparare a fare domande

Role playing

Esercitazioni

relazioni tra dirigenti e con i dirigenti

sino295
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam Buildingcoo#5DomenicoOttima

"Ho sbagliato", colloquio di feedback, "no"

Controllare senza demotivare

Spiegazione molto chiara degli argomenti

Tendo ad essere sempre molto diretto nella comunicazione

Tutti quelli trattati nel corso

Nessuno, ritengo la sessione formativa già completa

Ritengo che la sessione sia già sufficientemente efficace

Gestione dei conflitti

sisi294
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam Buildingcoo#5SimoneOttima

FEEDBACK
DARE

IL FEEDBACK

EMPATICO,PREPARATO, ACCOGLIENTE

IL NON PRATICARLO QUOTIDIANAMENTE

LA RIFORMULAZIONE PER ATTERRARE DOVE VOGLIAMO
IL RIMPROVERO

PRATICA IN AULA

AVENDO DEI MOMENTI DI REFRESH AL TERMINAE DEL CORSO, SEMESTRALI?

LEADERSHIP

sino293
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam Buildingcoo#6CristinaMolto Buona

Come alimentare lo spirito di squadra
la motivazione e lo stimolo
il feedback

Il colloquio di valutazione

Trasparente
interattivo

poca pratica

esercizi pratici

nessuno

continuando a tenere il contatto con i partecipanti

si l'ascolto attivo e la comunicazione efficace

sisi292
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam Buildingcoo#6MarinaMolto Buona

Indica 3 punti.
FEEDBACK
MOTIVAZIONE
COLLOQIO DI VALUTAZIONE

FEEDBACK

CAPACE
CONVINCENTE
LINGUACCIO POSITIVO

ESERCIZIO

MOTIVARE

NON SAPREI

NON SAPREI

NO GRAZIE

sino291
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam Buildingcoo#5SilvanoMolto Buona

Indica 3 punti. rafforzamento della motivazione dei propri collaboratori, continuare con le domande aperte,
in caso di mio errore dichiarare lo sbaglio.

la chiave di lettura di motivazione dei collaboratori,

preparato, molto chiaro, facilitatore del clima d'aula

l'esercizio, e alcuni tipi di situazioni che non si presentano tutti i giorni

simulazioni reali, risoluzioni di casi

nessuno

mi sembra già molto efficace.

si, aspetti relazionali con i superiori per avere una dialettica vincente e convincente

sisi290
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam Buildingcoo#5MassimilianoOttima

Indica 3 punti.
Domande aperte
riformulazione costruttiva
metodo D.A.R.E

L'efficacia di un dialogo basato su questi principi

Chiarezza, tranquillità, coinvolgimento

l'applicazione nell'esercizio

Nessuno

Non saprei

Non saprei

Sul tema è esaustivo, non saprei cos'altro chiedere

sisi289
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam Buildingcoo#6MargheritaMolto Buona

Alimentare lo spirito di squadra
Feedback
Dire no con efficacia

Il clima positivo del gruppo

paziente
esauriente
Attento all'interlocutore

Il carico di lavoro

La motivazione
Il colloquio
La valutazione

Per il momento nessuno perché già molti e rilevanti

la trovo già adeguata così

Per il momento aspetto di concludere questa in corso.

sino288
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam Buildingcoo#6TizianaMolto Buona

dare un feedback positivo
preferire dare la motivazione a lungo termine piuttosto che lo stimolo a breve termine
continuare ad ammettere gli errori

feed back positivo

preparato
motivato
accogliente

il sostegno emotivo

come stimolare la motivazione

gestione del conflitto

facendo più esercizi in aula

gestione del conflitto

sino287
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam Buildingcoo#6stefaniaMolto Buona

Alimentare la motivazione dei collaboratori/studenti
Strumento "SHBC"
Dire di No elegantemente...

Il clima di condivisione dei temi

Chiaro
Motivante
Supportivo

Il faticoso lavoro di cambiamento comportamentale.

Tutti indistintamente esigono esercizio

Nessuno

........

.............

sisi286
NIGUARDATeam Buildingcoo#4CaterinaMolto Buona

Domande Aperte
SHBC
Riformulazione

la cultura del Feedback
il NO motivato

empatico
ironico
preciso

la difficoltà di adattare le modalità comunicative alle diversa tipologia di persone gestite o con le quali si collabora.

colloquio con domande aperte,
saper motivare i NO

allenamento pratico alla riformulazione degli argomenti

affrontare scenari reali

esercitazioni specifiche con obiettivi mirati su tematiche:
empatia
sinergia
controllo dell'emotività

sisi285
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam Buildingcoo#5RossellaMolto Buona

Indica 3 punti.
Fare domande aperte
avere autorevolezza
saper ascoltare

gli esempi fatti in aula

il formatore deve essere in grado di motivare i propri collaboratori ,condividendo la mission

METTERE IN PRATICA LE NOZIONI RICEVUTE , FERMARE A PERNASE ,NON RISPONDERE D'ISTINTO

CERCARE DI MOTIVARE I PROPRI COLLABORATORI CON POCHE RISORSE UMANE E CON POCHI INCENTIVI ECONOMICI

UN CORSO PIU' LUNGO ,CON MAGGIORI SIMULAZIONE

sicuramente QUESTI CORSI ANFDREBBERO RIPETUTI PIU' SPESSO NEL CORSO DI UNA CARRIERA APICALE COME NOI COORDINATORI

come gestire le risorse umane con pochi numeri e gestione dei conflitti tra categorie differenti che però lavorano nello stesso team

sisi284
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam Buildingcoo#4MarisaMolto Buona

Dire no con efficacia
colloquio di valutazione
feed back

Imparare a dire no

preparato

tempo

tutti quelli trattati

non saprei

meno esempi e più teoria

no

sino283
ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTeam Buildingcoo#5Maria RosariaMolto Buona

- dare feedback positivi
- accoglienza
- rimotivazione

La partecipazione attiva e le attività didattiche esperienziali

Professionale, in ascolto, in grado di coinvolgere i partecipanti

La limitata esperienza. Necessario sperimentare in tutti i contesti molte volte per padroneggiare con facilità gli strumenti e le metodologie acquisite

- riformulazione costruttiva
- D.A.I.

Non aggiungerei altri temi. Il programma è già ricco ed intenso

Rimodulando la proposta dei compiti a casa affinchè non siano percepiti dal partecipante solo come "obbligo" formativo ma come occasione di crescita e apprendimento

tema della comunicazione e gestione delle dinamiche di gruppo

sino282
AziendaNome CorsoAula#NomeFeedback1-Quali strumenti applicherai ?2- Cosa hai maggiormente apprezzato?3-AGGETTIVI FORMATORI4-Cosa ostacola il 100% del tuo potenziale?5-Cosa merita più tempo?6- Suggerimenti per altri argomenti7- Come migliorare questa formazione8- sei interessati ad altri argomentiCONSIGLI QUESTO WEBINARREVIEWN.

  VERIFICA APPRENDIMENTO DOMANDOLOGIA®

Section 1
Apri verifica

Solo superando la prova con un punteggio di almeno 7 su 10, si viene inseriti nell'albo dei Domandologi. TENTATIVI FALLITI:

Sto mostrando 1 - 60 di 113

 Data Aula# Azienda Nome Cognome Score REFERENTE LINKN.
30 Aprile, 2023coo#6ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaTizianaVitrani7Laura Zoppini113
16 Aprile, 2023coo#4ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaCarlo ErminioFrassica8Laura Zoppini112
27 Febbraio, 2023coo#4ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaLoredanaBlaseotto8111
22 Febbraio, 2023coo#ASST GOM NIGUARDASARAZAPPA9CORSO110
21 Febbraio, 2023coo#6ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaAlessandraPinna8109
20 Febbraio, 2023coo#4NiguardatizianaBaletti8Zoppini108
20 Febbraio, 2023coo#6ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaMargheritaSimone7107
20 Febbraio, 2023coo#4ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaLucaVeronese7106
15 Febbraio, 2023coo#6ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaMarinaRiva7105
13 Febbraio, 2023coo#5ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaMassimilianoD'Elia7104
13 Febbraio, 2023coo#4ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaChiaraCartabia9103
10 Febbraio, 2023coo#5ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaCatiaMaisano7102
10 Febbraio, 2023coo#6ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaLoredanaScrudato8101
10 Febbraio, 2023coo#6ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaMauraPellegrino7100
10 Febbraio, 2023coo#4Ospedale niguardaSabrinaCazzamalli7Dottoressa Zoppini99
10 Febbraio, 2023coo#5ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaAlessiaVacca798
9 Febbraio, 2023coo#5ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaGabriellaGrieco797
9 Febbraio, 2023coo#6Niguardamaria graziaspagnolo7Giovanni Cozza96
9 Febbraio, 2023coo#4GOM NIGUARDAPAOLAPAOLA ????795
9 Febbraio, 2023coo#4NiguardaDomenicoGulizia8Cozza94
9 Febbraio, 2023coo#5ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaGiovanna RitaFiore7DAPSS dott.ssa Zoppini93
9 Febbraio, 2023coo#6GOM ASST NIGUARDAMrisaSega9OSPEDALE NIGUARDA92
9 Febbraio, 2023coo#4GOM NiguardaBarbaraBassola8Zoppini Laure91
9 Febbraio, 2023coo#5ASST GOM NiguardaLuca GiuseppeLuca Giuseppe ??8internet90
9 Febbraio, 2023coo#4NIGUARDACaterinaBianchi889
9 Febbraio, 2023coo#4ASST GOM NiguardaBartolomeoDi Rosa7Giovanni Cozza e Partners88
9 Febbraio, 2023coo#6ASST GOM NIGUARDAgiuliopetrocelli9cozza87
8 Febbraio, 2023coo#6Niguardastefaniarippa7Zoppini86
8 Febbraio, 2023coo#6 A.O. Niguardavincenzaaloia9cozza giovanni85
8 Febbraio, 2023coo#5ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaAnna RitaLa Torre884
8 Febbraio, 2023coo#4ASST GOM NIGUARDA MILANOCINZIABARONIO8LAURA ZOPPINI83
7 Febbraio, 2023coo#5ASST NIGUARDACATERINALAINO8GIOVANNI COZZA82
7 Febbraio, 2023coo#5ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaSilvanoPagani781
7 Febbraio, 2023coo#6 NiguardaSalvatoreVitale8Zoppini Laura80
7 Febbraio, 2023coo#5ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaRossellaGilardi879
7 Febbraio, 2023coo#4ASST GOM NiguardaCarlo francescoAnelli8Dr.ssa Zoppini78
7 Febbraio, 2023coo#4NIGUARDAAntonioDi Paola877
6 Febbraio, 2023coo#5ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaDomenicoLa Gamba776
6 Febbraio, 2023coo#4niguardalaurabellotti7cozza giovanni75
6 Febbraio, 2023coo#5NiguardaSilvanaFazio7Laura Zoppini74
6 Febbraio, 2023coo#6ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaAuroraSOTGIU7zoppini73
6 Febbraio, 2023coo#4asst niguardaROSACOPPOLA7.72
6 Febbraio, 2023coo#5A.S.S.T. Grande Ospedale Metropolitano NiguardaValentinaTommasi8zoppini71
6 Febbraio, 2023coo#6 ASST GOM NIGUARDAGIUSEPPERINALDI7ZOPPINI70
6 Febbraio, 2023coo#4ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaMarisaBrivio9zoppini69
6 Febbraio, 2023coo#5ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaBarbaraMonguzzi7zoppini68
5 Febbraio, 2023coo#5ASST GOM NIGUARDASimonePelà9ASST GOM NIGUARDA67
5 Febbraio, 2023coo#4Ospedale NiguardaMaria GraziaCorso7Cellulare66
5 Febbraio, 2023coo#6ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaLauraRastelli765
4 Febbraio, 2023coo#5NIGUARDALaraMadini764
3 Febbraio, 2023coo#5Grande Ospedale Metropolitano NiguardaLorenza MariaNava7Laura Zoppini63
3 Febbraio, 2023coo#5ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaMaria RosariaPanaccione762
3 Febbraio, 2023coo#5ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaGabriellaGalati861
3 Febbraio, 2023coo#6ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaCristinaScala860
27 Gennaio, 2023coo#5ASST GOM NiguardaGabriellaGrieco7Azienda59
4 Novembre, 2022coo#3NIGUARDACaterinaFalcone858
19 Ottobre, 2022coo#3NIGUARDADanielaPrincipiante857
18 Ottobre, 2022coo#1NIGUARDAMisellaBrovelli756
18 Ottobre, 2022coo#1NIGUARDAisabellafontana855
16 Ottobre, 2022coo#2ASST Grande Ospedale Metropolitano NiguardaAndreaBonizzi7Giovanni Cozza54
 Data Aula# Azienda Nome Cognome Score REFERENTE LINKN.
‘ ajax=’true’

AULA 1
HANNO SUPERATO LA VERIFICA
su 20
AULA 2
HANNO SUPERATO LA VERIFICA
su 20
AULA 3
HANNO SUPERATO LA VERIFICA
su 20
AULA 4
HANNO SUPERATO LA VERIFICA
su 20
AULA 5
HANNO SUPERATO LA VERIFICA
su 20
AULA 6
HANNO SUPERATO LA VERIFICA
su 20

  COMPITI A CASA (globale)

Section 1
Apri compiti

Sto mostrando 1 - 60 di 196

Angela Sonia Daina



Team Building Finale

Aula:
coo#


1°Report

Carica la foto

Valentina Tommasi



Team Building Finale

Aula:
coo#


1°Report

Sede universitaria, colloquio per correzione di una pianificazione assistenziale svolta durante il tirocinio clinico (è tipo un "compito").
Sedute a un tavolo tondo, con un PC sul tavolo per la proiezione della pianificazione assistenziale. La studente ha iniziato a svolgere il suo primo tirocinio da circa due settimane. La prima domanda da parte mia è stata: "Come stai?", risposta: "Bene, grazie". Formatore: "Come sta andando il tirocinio?", studente: "Uhm...sì...dai...bene". Formatore: "Vuoi raccontarmi qualcosa della tua esperienza prima di iniziare a discutere il piano di assistenza?". La studente ha iniziato a raccontare 3 episodi vissuti che l'hanno "colpita", ha parlato per circa 10 minuti senza che io la interrompessi, ogni tanto annuivo con la testa e/o emettevo un suono che le facesse capire che la stavo ascoltando. Ha concluso con le lacrime agli occhi, senza piangere. Le ho chiesto: "Se ho ben capito ti sei sentita inadeguata?", studente "Esatto, e dopo l'ultimo episodio che le ho raccontato il giorno dopo ho saltato il tirocinio, non me la sentivo di andare in reparto". Formatore "Anche io sarei stata male se fossi stata in te. Pensi che ti possa aiutare parlarne con più calma e trovare delle soluzioni insieme?". Studente "Sì, mi piacerebbe. Perché non capisco se sono io che non sono adatta a questo percorso o se sono stata sfortunata". Poi abbiamo iniziato a discutere la pianificazione assistenziale e, successivamente, ne ho parlato con la responsabile d'anno.

Domande aperte, riformulazione lineare, empatia, ascolto.

Avrei potuto fare la riformulazione costruttiva, ma non ero preparata e non mi è venuta. L'ultima domanda poteva non essere chiusa, sarebbe stato meglio farla aperta.

Paola Pias



Team Building Finale

Aula:
coo#


Carica la foto

Assunta Giugliano



Team Building Finale

Aula:
coo#


Carica la foto

Ada Parri



Team Building Finale

Aula:
coo#


REPORT:
Io: -- non pensi che l’arteterapia metta gli utenti nella condizione di star bene?
Operatore: -- non credo.
Io: -- qual’è il vantaggio di usare l’arteterapia tenuto conto che gli utenti hanno una patologia che gli impedisce di esprimere emozioni?
Operatore: -- nessuno, perché solo con la terapia adeguata e mirata si può curare tale patologia.
Io: -- se ho ben capito pensi che il paziente dovrebbe assumere solo farmaci?
Operatore: -- si.
Io: -- cosa pensi potrebbe fare il paziente oltre all’assunzione di farmaci quando è in uno stato di profonda depressione e non riesce ad incanalare ed esprimere le proprie emozioni, non ha voglia di fare nulla e di non vedere nessuno?
Operatore: -- va dallo psicologo.
Io: -- se ho ben capito pensi che le sedute e i farmaci possono essere la soluzione?
Operatore: -- si.
Io: qual’è lo svantaggio dell’utenza se svolge attività di: arteterapia, musicaterapia, risocializzante e riabilitativa?
Operatore: terapia occupazionale.
Io: -- perché pensi che non ci sia un beneficio nel supportare l’utente ad esprimere i propri bisogni con un progetto personalizzato come l’arteterapia?
Operatore: -- boh!
Io: -- cosa ne pensi se vediamo insieme i risultati dell’arteterapia sui nostri utenti e la ricerca che stiamo effettuando sui nuovi ingressi con le scale e i loro risultati a distanza di mesi?
Operatore: -- va bene.

Carica la foto

Silvano Pagani

Coordinatore



Team Building

Aula:
coo#5


Report->

invio foto

Carica la foto

Luca Veronese

Coordinatore



Team Building

Aula:
coo#4


1°Report

Durante un'attività di sviluppo organizzativo in laboratorio, un collaboratore generalmente poco partecipe alle attività innovative e solitamente polemico, si è impegnato in suggerimenti e in modo attivo per la risoluzione di alcune criticità. Utilizzando lo strumento del Feedback positivo, attraverso un colloquio ho accolto in modo positivo il collaboratore, ho sottolineato i suggerimenti positivi suggerendo la sua partecipazione alla stesura dell'eventuale istruzione operativa che sarebbe stata implementata per la gestione della nuova operatività,in fine ho potuto in questo contesto, suggerire uno spunto di miglioramento nel suo modo di approcciare al lavoro. Terminato il breve colloquio con una D.A.I. "come secondo te, si potrebbe utilizzare le tue idee che hai suggerito in per risolvere altre criticità che si presentano nella tua attività ordinaria?". Lo scopo era quello di motivare il collaboratore ad avere un atteggiamento positivo anche nella norma le attività mettendo in risalto i suggerimenti positivi piuttosto che polemici o negativi.

Carica la foto

CINZIA BARONIO

Coordinatore



Team Building

Aula:
coo#4


Report->

FOTO CONTEST
"Se ho ben capito per raggiungere i risultati attesi necessita esercitarsi"

Carica la foto

CINZIA BARONIO

Coordinatore



Team Building

Aula:
coo#4


1°Report

DARE SPESSO IL FEDD BACK POSITIVO:
operatore mv, in consegna espone la presa in carico di una richiesta di un BO, gestita in autonomia e in modo completo.
"Ottimo mv! Hai svolto un buon lavoro! Sei stata precisa e scrupolosa, hai inserito il kit richiesto in modo corretto e completo" "Hai acquisito un buon metodo di lavoro e messo in pratica le indicazioni e consigli che sono stati dati"

STRUTTURA COLLOQUIO FEED BACK preparato per l'operatore eg che in modo autonomo aveva iniziato a processare tutti gli strumenti chirurgici con il lavaggio ultrasonico per migliorare la pulizia degli strumenti:
- Accoglienza positiva
- rinforzo 1 e 2
- punto di miglioramento
- piano di azione
- sostegno e aspettativa a lungo termine
"Buongiorno eg, come stai? Che bella giornata oggi, cosa hai fatto di bello questa mattina?
1. Volevo proprio dirti che hai fatto molto bene a segnalare l'errore commesso, brava! Il tuo intervento è stato utile a tutto il gruppo e ha migliorato l'attività.
2. Tu sei sempre precisa e ordinata, i tuoi piani di lavoro, i carrelli e i kit di strumentario, i moduli compilati con le registrazioni sono sempre completi e perfetti.
Come ho già indicato all'altro gruppo di lavoro ti chiedo di prestare attenzione anche alle indicazioni di lavaggio segnalate nelle schede dei DM e di utilizzare il lavaggio ultrasonico solo dove effettivamente richiesto e indicato. So che tu sei in grado di verificare la procedura a sistema, hai imparato molto bene. Sei precisa e attenta, puoi aiutare anche gli altri colleghi che hanno meno esperienza di te e formarli su questo aspetto specifico. Come sai l'azione di battitura degli ultrasuoni può anche pressare lo strumentario, svitare le piccoli viti di fissaggio e quindi danneggiarlo se utilizzato in modo non corretto.
Rivediamo insieme quando e come utilizzarlo...
Quando esegui il lavaggio ultrasonico?
Quali strumenti chirurgici sono trattabili e quali assolutamente no?
Quali tempistiche sono idonee? Quali temperature?
Che diluizione di detergente disinfettanti utilizzi?
Come registri l'attività?
Mi sembra che tu abbia appreso molto bene e abbiamo chiarito i punti critici e da correggere, se hai dei dubbi chiedi senza problemi.
Da oggi, dopo questo chiarimento comune, mi aspetto il pieno rispetto del protocollo/procedura. Grazie del tuo apporto prezioso. Terremo monitorata la correzione.

REMOTIVAZIONE: infermiere rm molto attiva e organizzata, spesso "trattenuta dai colleghi"
rm ti ho chiamato per proporti di darmi un grosso aiuto presso la struttura x che presenta alcuni problemi organizzativi e relazionali
Come secondo te possiamo risolvere questo problema?... "io coinvolgerei fm, potrebbe sorprenderci..."
Quale soluzione intravvedi? "l'attività è migliorabile ottimizzando l'organizzazione, lavorerei in questo modo..."
Come possiamo motivare i colleghi? "I nuovi colleghi sono pronti a collaborare e a continuare la formazione, dobbiamo dargli solo più tempo per poter acquisire le giuste competenze e la necessaria esperienza..."
Quali interventi sono più indicati? "formazione, isolamento dei colleghi negativi"
Questa attività come la faresti? Come la organizzeresti? "questa attività la farei in questo modo...., grazie capa che me l'ha chiesto, coinvolgerei di più gli Oss a sostenerci..."
Quali cambiamento o modifica secondo te è più importante? "modificherei la modalità relazione, la chiarezza nella trasmissione delle comunicazioni....
Anche io inizierei da questa modifica, grazie,...

Alessia Vacca

Coordinatore



Team Building

Aula:
coo#5


1°Report

NO EFFICACE

LA COLLEGA MI CONSEGNA LA RICHIESTA DI UN GIORNO DI FERIE PER IL PONTE 25 APRILE OLTRE IL LIMITE DI TEMPO MASSIMO PER INOLTRARE LE RICHIESTE
1" Ciao Carmela accomodati pure, come stai oggi?
2" bene grazie"
1" Ho controllato la tua richiesta di ferie, non è possibile darti la giornata richiesta perché il tempo massimo concesso per tale richiesta è entro il 20 del mese precedente e quindi sono già state confermate delle giornate di vacanza ad altri tuoi colleghi quindi non è possibile scoprire ulteriormente il servizio.
2"per le prossime vacanze farò attenzione alle tempistiche corrette"

HO SBAGLIATO

NEL CONFEZIONAMENTO DEI PIANI DI LAVORO HO DIMENTICATO DI COPRIRE UN AMBULATORIO

Le colleghe" Alessia nei piani di lavoro manca la copertura dell'ambulatorio 19 per il pomeriggio.."
Io" Ragazze ho sbagliato mi è sfuggita nella compilazione dei piani di lavoro, come possiamo gestire e aggiustare la situazione?"
le colleghe" ottimizziamo le tempistiche delle pause pranzo a fine degli ambulatori del mattino e ci dividiamo l'attività del pomeriggio"
io" grazie per la vostra collaborazione e scusate per il disagio"

Giovanna Rita Fiore

Coordinatore



Team Building

Aula:
coo#5


1°Report

E' stata fatta la programmazione delle ferie estive e per le numerose criticità del personale infermieristico è stato indicata l'assenza, per ferie, in contemporanea solo di due unità. Un infermiera mi ha chiesto se poteva usufruire del giorno 11 di aprile per chiusura scolastica. Risposta del coordinatore:
" Capisco la tua esigenza e ti comprendo, ma purtroppo sono già assenti contemporaneamente altre due tue colleghe, pertanto non mi è possibile concederti il giorno di vacanza. Ti suggerisco eventualmente di chiedere ad una delle due colleghe di concederti la giornata di vacanza"
Conclusioni la giornata di vacanza non è stata concessa

Domenico La Gamba

Coordinatore



Team Building

Aula:
coo#5


1°Report

Due colloqui intercorsi con i miei collaboratori presso il mio ufficio:

-"NO"-

IO: "Ciao, come stai? Accomodati."
COLLABORATRICE: "Ciao capo, sto bene grazie!"
IO: "Devo dirti di no per il giorno di vacanza che mi hai chiesto.
COLLABORATRICE: "Ma avevo un impegno importante!"
IO: "Lo comprendo, ma non è assolutamente possibile questa settimana, sai che c'è la collega in malattia. Ti propongo di stare a casa un giorno della prossima settimana. Come secondo te puoi riprogrammare il tuo impegno in una giornata che non crei problemi all'ufficio?"
COLLABORATRICE: "Devo riguardarmi i turni e chiedere di spostare l'appuntamento che avevo fissato dal mio medico."
IO: "Bene. Allora fammi sapere quando ti fissano il nuovo appuntamento. Se necessario provvederò a vedere chi può sostituirti."
COLLABORATRICE: "Va bene capo, ti faccio sapere."
IO: "Ok, buona giornata e buon lavoro."

-"Ho sbagliato"-

IO: "Ciao, tutto bene?"
COLLABORATORE: "Ciao capo, tutto bene grazie, tu?"
IO: "Sto bene grazie. Solo un poco stanco, sai bene anche tu quanto sia impegnativo il lavoro del nostro ufficio."
COLLABORATORE: "Certo lo so bene. I colleghi mi hanno detto che avevi bisogno di parlarmi."
IO: "Infatti. Dovevo dirti che mi sono sbagliato: ti avevo tolto un riposo di troppo questa settimana, a causa della malattia della collega. Ti propongo di programmarlo insieme. In quale momento favorevole per te potresti stare a casa?"
COLLABORATORE: "Potrei Sabato, se non ci sono problemi col servizio."
IO: "Assolutamente no, puoi fare riposo Sabato. Provvedo a coprire il turno con un altro collega."
COLLABORATORE: "Va bene, grazie capo."
IO: "Grazie a te, buona giornata!"

Rossella Gilardi

Coordinatore



Team Building

Aula:
coo#5


1°Report

UN PAZIENTE VIENE MANDATO IN CAMERA OPERATORIA CON LA PROTESI DENTALE (è successo varie volte ).

DECIDO DI INVIARE UNA EMAIL AL TURNO COINVOLTO SCRIVENDO " gentilissimi ,come mai il paziente è stato mandato in camera operatoria con la protesi ?" Risposta ...il paziente era autosufficiente gli è stato detto di rimuoverla ,ma non abbiamo controllato e abbiamo sbagliato in quanto non era completamente lucido visto che aveva esiti di sofferenza cerebrale ,la prossima volta staremo più attenti ….

Sono stata molto soddisfatta della risposta in quanto si sono resi conto di aver lavoro in modo superficiale

Silvano Pagani

Coordinatore



Team Building

Aula:
coo#5


Report->

Esercizio del NO
purtroppo non è stato possibile in presenza fisica perché coinvolte più persone ma attraverso mail in merito alla richieste di ferie. Di seguito il testo inviato:

"Gentilissimi,

in riferimento alle ferie che avete richiesto a Maggio comprese tra il 26 e 28, no non è possibile darle.
Sareste in troppe persone assenti e non è possibile coprire i turni senza sguarnire il reparto.

Quanto per voi sono importanti i giorni che avete segnato?
Come secondo voi è possibile trovare altre soluzioni in merito?

Un saluto e resto in attesa di vostre comunicazioni"

Carica la foto

Silvano Pagani

Coordinatore



Team Building

Aula:
coo#5


Report->

invio foto

Carica la foto

Silvano Pagani

Coordinatore



Team Building

Aula:
coo#5


Report->

invio foto

Carica la foto

Silvano Pagani

Coordinatore



Team Building

Aula:
coo#5


Report->

invio foto

Carica la foto

ROSA COPPOLA

Coordinatore



Team Building

Aula:
coo#4


Report->

Inserisci qui il tuo testo.

Carica la foto

Silvano Pagani

Coordinatore



Team Building

Aula:
coo#5


Report->

Caso di valutazione finale per il superamento di prova:
messo in atto l'accoglienza, illustrato i punti che sono migliorati rispetto alla valutazione precedente, buon confronto di dialogo, collaboratore molto soddisfatto.

Caso Ho sbagliato:
in riferimento ad una modifica del turno di una giornata che avrei dovuto programmare ma che mi sono dimenticato, poi con la persona direttamente coinvolta ho dichiarato il mio sbaglio scusandomi, anche se l'errore non ha comportato nulla di grave.

Richiesta di aiuto scritta con mail, con la formula del "ho bisogno del tuo aiuto" in merito a come procedere per il lavaggio delle tende separè dei letti, la persona mi ha contattato subito dopo per telefono….. Grande risultato.

Margherita Simone

Coordinatore



Team Building

Aula:
coo#6


1°Report

Avere detto No con efficacia ad una dottoressa che, rispetto ad una situazione particolare rispetto alla gestione di un paziente da parte di un gruppo di operatori, esprime di non avere fiducia in loro. Da qui la loro demotivazione.
Io le rispondo "NO, non sono d'accordo perchè questo gruppo di lavoro ha dimostrato nel tempo e in questi anni di avere molte potenzialità gestendo casi davvero difficili, pur ammettendo che questo caso, è il più difficile di tutti. Ricordando un caso positivo in particolare, pongo così l'attenzione su un loro passato positivo in comune.

Carica la foto

Gabriella Galati

Coordinatore



Team Building

Aula:
coo#5


1°Report

In occasione dell'inizio di una nuova attività che comprendeva anche il prolungamento di orario,
convoco il gruppo di lavoro per dare un FEEDBACK.

"Buongiorno ragazze, come state ?"
Loro rispondono che è tutto ok e
"Siamo contente che tu ci abbia convocato per parlare di questo argomento"
Continuo…
"Intanto volevo ringraziarvi per come avete accolto la nuova proposta,
e volevo restituirvi un feedback rispetto alla prima giornata.
Tutta l'attività si è svolta regolarmente e anche il gruppo dei medici
è soddisfatta di come avete proceduta per tutto il tempo dell'attività"
Continuo…
"Proporrei delle migliorie sull'orario di convocazione dei pazienti,
come potete fare per modificare l'orario di convocazione in previsione dell'aumento del
numero dei pazienti?"
Seguono una serie di proposte...si raggiunge l'accordo e il gruppo accoglie in modo propositivo un colloquio di rimprovero che segue al feedback positivo

Carica la foto

Laura Rastelli

Infermiera pediatrica



Team Building

Aula:
coo#6


Report->

Feedback con esperienza postiva

Contesto: denuncia per furto di borse termiche per il trasporto di campioni biologici presso un consultorio: omessa informazione e segnalazione di un numero errato di borse scomparse.
Dagli operatori del servizio furono indicate 4 borse, in realtà erano solo due in quanto due furono rese tempo fa ad altra azienda come concordato.

Dialogo con la collega interessata.
Mail: Ciao Giovannina, quando hai un momento per cortesia chiamami, grazie.
Telefonata da Giovannina: Ciao eccomi, cosa deve dirmi?
Risposta mia: Ciao, grazie per aver trovato un minuto per me, so che sei sempre impegnata con i tuoi utenti (accoglienza positiva e primo punto di forza); la disponibilità che hai dato sulla gestione del materiale proveniente da altra azienda è molto importante per l'organizzazione della sede, siete tutte molte impegnate con le vostre attività e distribuire il carico di lavoro anche se esula dalle specifiche competenze è espressione di valida collaborazione (secondo punto di forza); rispetto al numero delle borse segnalate quale è stato il metodo utilizzato per la verifica delle stesse?
Risposta della collega: guarda abbiamo cercato dappertutto e a me non è venuto in mente che ormai un mese fa ne furono ritirate due dagli autisti dell'altra azienda.
Risposta mia: se ho ben capito del ritiro te ne sei occupata tu ma è stato tempo fa e non te lo sei ricordato, quali sono le cause che possono aver determinato ciò? (riformulazione e spunto per l'analisi)
Risposta della collega: sono venuti in un momento caotico e mi è sfuggito.
Risposta mia: come secondo te possiamo fare per trovare una soluzione?(rimotivazione)
Risposta della collega: direi che la prossima volta faccio una copia della bolla di ritiro così lo terremo agli atti.
Risposta mia: mi sembra un'ottima idea, ciò permette di avere memoria evidente dell'evento, richiede poco tempo e può essere di verifica anche in assenza di chi riceve, molto bene condividi questa scelta con il resto delle colleghe in modo da inserirla nella prassi quotidiana (sostegno emotivo e concreto).

Laura Rastelli

Infermiera pediatrica



Team Building

Aula:
coo#6


1°Report

Valutazione

Le indicazioni trasmesse sono state già da me utilizzate prima di conoscerle.
Mi sono stati assegnati colleghi che furono sempre in carico al responsabile di struttura, ho dovuto fare la valutazione per un solo anno in quanto per il prossimo non sarò più presente in azienda.
Per rispetto dei colleghi feci fare una autovalutazione partendo da quella pregressa e discutendo con ognuno eventuali ipotesi di miglioramento. Preventivamente acquisii informazioni dal responsabile precedente in quanto non direttamente coinvolta nelle loro attività.
Aver ricevuto con la formazione che questo può essere una modalità per la valutazione mi ha rassicurato e confermato di aver fatto la scelta giusta.

Giovanna Rita Fiore

Coordinatore



Situazioni Managerali

Aula:
coo#5


1°Report

Inserisci qui il tuo testo.

Carica la foto

ROSA COPPOLA

Coordinatore



Team Building

Aula:
coo#4


Report->

Io e oss nel mio studio
oss''scusa posso parlarti''
io''si certo accomadati pure''
oss'' Volevo chiederti se puoi mettermi in turno insieme a M,perche' siamo molto in confidenza e ci frequentiamo anche fuori,cosi'
saremmo piu' libere''
io''mi fa piacere che andate d'accordo,ma devo dirti di no.Purtroppo ,sai che ci sono molti colleghi che hanno il turno opposto alle mogli per gestire i figli.Non credi che la problematica sia piu' seria e che devo comunque assolvere a un diritto.Inoltre il
turnare ogni 2 mesi ti permetterebbe di lavorare con piu' persone.Che vantaggio avresti secondo Te?''
Oss''Riflettendo penso che ci sono molti colleghi competenti e con esperienza che sicuramente arricchirebbero il mio bagaglio professionale e la collega M,prima o poi lavorera' comunque con me.Inoltre capisco che la problematica di gestione dei figli e' sicuramente piu' importante.Grazie per queste riflressioni,buona giornata''.
Io 'buona giornata

Aurora SOTGIU

REFERENTE COMPARTO SC NPIA



Situazioni Managerali

Aula:
coo#6


Report->

Collega ambito lavorativo
Colloquio richiesto dal collega a fronte della variazione delle condizioni di collaborazione Libero professionale, con incremento delle prestazioni.

Ascolto del collega. Estratti della conversazione "non capisco le richieste visto che è sempre stato fatto così.., gli accordi iniziali erano"
Empatia "capisco che possa la richiesta possa comportare delle fatiche..."
Domande "come è strutturato l'ambulatorio?", "quante richieste si riescono ad evadere?"
Riformulazione " capisco che la richiesta possa essere faticosa e se ho ben capito con il tempo attualmente dedicato restano una parte considerevole di richieste da soddisfare. Quale potrebbe essere il giorno maggiore vantaggioso per organizzare altri spazi e limitare il lavoro indiretto gestito fuori casa?"

Ultima risposta del collega"potrei aggiungere un giorno alla mia attività.." (E' stato raggiunto il punto di atterraggio desiderato. Colloquio di discreto durata ma con esito positivo. Il collega inizialmente aggressivo, ha gradualmente modificato l'assetto e concluso proponendo quando da me desiderato. Attraverso ascolto, empatia e ripetute domande e riformulazioni)

Valentina Tommasi

Coordinatore



Situazioni Managerali

Aula:
coo#


1°Report

Buongiorno,
sono sicuramente in ritardo ma ci provo lo stesso a partecipare al concorso "foto"...

Valentina

Carica la foto

Domenico Gulizia

Coordinatore



Situazioni Managerali

Aula:
coo#4


1°Report

Presso il mio ufficio, a fronte di una segnalazione ricevuta, ho attivato una modalità di risoluzione orientata ai criteri dell'arbitrato discussi in sede formativa. Più in dettaglio, sentite separatamente le parti, il contenzioso riguardava la programmazione dei turni mensili di reparto: un dipendente formalizzava una lagnanza riguardante il proprio numero di riposi "assai inferiore" a quello degli altri colleghi (5 riposi/mese vs 10 riposi appannaggio di altri 3 colleghi del Pool di reparto)
Sentito anche il Coordinatore, di fatto la programmazione esposta rappresentava il risultato delle diverse istanze/richieste (assai articolate) dell'intero gruppo di lavoro, non evidenziando - a suo dire - particolari anomalie nella distribuzione dei turni/riposi.
Accolte le istanze del dipendente (aumentare i riposi nel mese) e verificato con il Coordinatore che vi fosse comunque un differenziale eccessivo tra i propri collaboratori nel medesimo mese di riferimento, l'incontro congiunto è stato focalizzato sull'area riguardante le proposte delle due parti durante i colloqui precedenti.
Pertanto, la mediazione per mezzo dell'arbitrato ha permesso di trovare un accordo nel campo comune di interesse/intervento delle parti, escludendo - in sede preliminare di colloqui individuale - le diverse proposte inaccettabili o contradditorie
es. dipendente: voglio i miei 10 riposi ogni mese
es. Coordinatore: i turni sono l'esito del desiderata di tutti i collaboratori.
In sintesi, l'accordo in arbitrato ha permesso di ponderare il peso del carico lavorativo mensile, secondo un criterio di più equa distribuzione, portando la segnalante a 7 riposi, e i 3 colleghi da 10 a 8 riposi nel medesimo mese di riferimento.
Domenico Gulizia

ps davvero utile, GRAZIE!

ma calmierate - in via preliminare - rispetto al desiderata teorico iniziale (li voglio tutti e 10)

Catia Maisano

Coordinatore



Situazioni Managerali

Aula:
coo#5


Report->

Luogo: ospedale
Chi: infermiera e Catia (infermiera referente).

infermiera: "Catia, quando hai un po' di tempo per parlare delle ferie pasquali?"
Catia: "possiamo farlo anche adesso. Dimmi!"
Inf.:"Ho notato che sul foglio delle desiderate non avevo la possibilità di segnare le ferie del periodo pasquale"
Catia: "Mi dispiace. Se ti ricordi, in una riunione con tutto il personale, avevo spiegato che, per motivi organizzativi, il personale che aveva usufruito delle vacanze nel periodo natalizio, non avrebbe potuto farlo anche nel periodo pasquale"
inf.: "Lo capisco, ma dato che tutta la mia famiglia vive lontano da Milano e che i momenti per vedersi sono solo quelli in corrispondenza delle festività, pensavo che l'aver fatto le vacanze di Natale potesse per me non essere d'impedimento nel chiedere anche le vacanze pasquali"
Catia: "quindi se ho ben capito vorresti dei giorni di ferie anche nel periodo di Pasqua?"
Inf.: "sì, vorrei essere al mio paese per il giorno di Pasqua e di Pasquetta"
Catia: "mi dispiace molto non poter assecondare la tua richiesta, come ti ho detto non è possibile, ma potrebbe interessarti, sulla base dei tuoi riposi, di raggiungere la tua famiglia nel periodo del ponte del 25 aprile? Oltre che rispettare gli accordi presi in un riunione, potresti trovarne giovamento anche per il clima"
Inf.: "Grazie Catia, mi sembra una buona idea. Tranquillizzo la mia famiglia e gli dirò che ci vedremo alla fine del mese di aprile."

In questa conversazione ho consapevolmente utilizzato gli strumenti della negoziazione, persuasione, empatia, riflessione orientata con valutazione di aspetti positivi per l'infermiera e la riformulazione costruttiva.

La prossima volta utilizzerò ancora questi strumenti che mi hanno permesso trovare una soluzione ad un problema organizzativo.

Mi scuso per il ritardo di consegna del compito, ma sono stata malata.

Antonio Di Paola

Coordinatore



Situazioni Managerali

Aula:
coo#4


Report->

l'esperienza descritta riguarda un rimprovero:
paziente che chiede di parlare con me affermando che l'OSS si è rivolta con modi poco educati con lei.
convoco l'OSS in questione accogliendola in modo positivo e chiedendole cosa fosse successo con la paziente in questione. dopo un accurata descrizione dell'accaduto ascoltandola in modo recettivo e riformulando anche quanto detto da lei. cercando di non giudicare le sue modalità di educazione sull'organizzazione del reparto (modalità di entrata ed uscita dal reparto, chiusura delle porte ecc. ecc.) chiesi a lei se ci fossero altri modi per non creare situazioni di disagio ai pz che in quel momento stavano vivendo una condizione particolare quale la malattia. si creò così una sorta di collaborazione tra la me e la mia OSS che sicuramente avrebbe fatto molta più attenzione a certi modi di spiegare cose assolutamente utili, anche se ripetute più volte.

CINZIA BARONIO

Coordinatore



Situazioni Managerali

Aula:
coo#4


1°Report

Colloquio con infermiere A. su appuntamento per chiarimento comportamento non corretto
studio coordinatore
Preparazione fasi:
- accoglimento
- fatti, ascolto ricettivo
- domande aperte
- se ho ben capito...
- allungamento del positivo...
- anche io se fossi al tuo posto...
- quali vantaggio avrai con la nuova attività?....

In particolare:
l'accoglimento positivo e preparato ha immediatamente disteso il clima
"Ciao A, come stai' Come sta il tuo bambino? Come sei riuscita a trovare un aiuto? Come l'asilo ti è venuto incontro? Quando la tua pediatra è uscita? Quale vantaggio hai trovato nella nuova organizzazione famigliare per la gestione degli orari?"
A. Grazie, il mio bambino sta molto meglio ora,...ho trovato una persona affidabile....ho trovato il modo di iscriverlo al postscuola....e sto contattando altre mamma con le quali possiamo organizzarci....

- descrizione sui fatti molto tranquilla...

Sull'allungamento del positivo:
"Quali vantaggi hai valutato di ottenere con la turnazione? Perché?
Come ti stai preparando alla nuova attività? Perché?
Quanta disponibilità pensi di riuscire a trovare per la nuova attività? Perché?
A. "ho valutato molti vantaggi a livello di gestione famigliare, dimmi se secondo te sono pronta... Non ho ancora letto nulla... ora che mi hai fatto pensare a questa cosa mi preparerò prima di iniziare questa nuova attività....

"Anche io al tuo posto mi preoccuperei prima per evidenziare la mia professionalità ed essere più tranquilla nell'apprendimento della nuova attività..."

Caterina Bianchi

Coordinatore



Situazioni Managerali

Aula:
coo#4


Report->

Infermiera: “ voglio cambiare reparto, i miei colleghi non mi considerano proprio . Quando sono in reparto loro si parlano e a me mi escludono. Ma cos’ho che non va? Perché fanno così ? eppure lavoro quanto loro, sono sempre educata ma non serve a niente

Io: “Mi sta dicendo che le colleghe la escludono per qualche motivo sconosciuto. E’ così?

Infermiera: “La coordinatrice dice che io sono spesso polemica e che non mi va bene come lavorano gli altri ”

Io: “Saper accettare anche i limiti degli altri è importante per i suoi colleghi forse per questo tendono ad escluderla...

Infermiera: “Ma io polemizzo con loro perchè perdono troppo tempo nelle pause e poi fanno tutto di corsa e la coordinatrice lo sa e non fa niente”

Io: “Sta dicendo che ha tradito il gruppo riferendo alla coordinatrice questa cosa? per questo i colleghi la isolano?”

Infermiera: ”penso di si, a me è dispiaciuto tanto, ammetto di avere sbagliato forse era meglio parlarne direttamente con loro senza coinvolgere la coordinatrice,”

IO: ”Sta dicendo che ha difficoltà ad ammettere l'errore e se ho ben capito le sembra più facile chiedere di cambiare reparto”

Infermiera “Si anche se vorrei poter riuscire a scusarmi con loro ma ho paura che non capiscano”

IO: ”Vorrebbe scusarsi ma le sembra difficile… e se provasse a chiedere aiuto alla coordinatrice?”

Con queste parole mi sono resa conto di aver aperto una breccia ed allontanato la paura di affrontare il gruppo oltre che quella di aver fatto desistere dal chiedere il trasferimento di reparto

Silvana Fazio

Coordinatore



Situazioni Managerali

Aula:
coo#5


1°Report

Punto di atterraggio: Cambio piani di lavoro della degenza.
Proporre alle OSS di provare a cambiare la pianificazione dei lavori in quanto potrebbe essere più vantaggioso.

Domanda: Cosa ne pensate se si cambiassero i piani di lavoro e l'organizzazione della degenza?

Dopo una serie di lamentele e di critiche che ho ascoltato, ho chiesto loro se avevo capito in maniera corretta le loro obiezioni e ciò che intendevano.

Domanda: Se ho bene capito vorreste che tutto rimanesse com'è poiché il lavoro è più semplice perché si fa così da sempre.
Cosa ne pensate se provassimo per tre mesi e valutassimo insieme i vantaggi e gli svantaggi?

Conclusione: Si procede al cambiamento per tre mesi di prova

Domenico La Gamba

Coordinatore



Situazioni Managerali

Aula:
coo#5


1°Report

RIMPROVERO

Incontro con una collaboratrice presso il mio Ufficio:

IO: “Ciao, come stai, tutto bene?”
COLLABORATRICE: “Ciao capo, tutto bene grazie.”
IO: “I tuoi colleghi mi hanno riferito che ultimamente lasci attività in arretrato al cambio turno. E’ davvero così?”
COLLABORATRICE: “Sì purtroppo, mi è capitato di non riuscire ad ultimare il lavoro perché ho avuto molto da fare.”
IO: “ Ma perchè succede soltanto a te? il carico di lavoro è rilevante anche per gli altri. Sei sempre stata una persona affidabile, hai qualche particolare problema?”
COLLABORATRICE: “Faccio fatica sul lavoro, mi sento molto stanca.”
IO: “Se ho ben capito ritieni di non riuscire a portare a compimento i tuoi compiti a causa della stanchezza?” Tieni conto che tutti attraversiamo periodi di stanchezza, il nostro è un lavoro molto impegnativo, sono il primo a comprenderlo. Come pensi di gestire questo tuo stato di stanchezza?”
Collaboratrice: “Hai ragione capo, lo gestirò come ho sempre fatto, siamo tutti sotto stress, cercherò di superare questo momento di difficoltà.”
IO: “Bene, informerò i colleghi della tua buona volontà.”

OBIEZIONE

Incontro con una collaboratrice presso il mio Ufficio:

COLLABORATRICE: “Ciao, posso parlarti un attimo?”
IO: “Certo, accomodati e dimmi tutto.”
COLLABORATRICE: “Purtroppo non riesco a completare in tempo il lavoro che mi hai assegnato, è troppo impegnativo!”
IO: “Se ho ben capito, mi stai dicendo che ti ho affidato un compito troppo oneroso per le tue capacità?”
COLLABORATRICE: “No, non è questo. Ma in questo momento ho numerosi altri impegni che mi rallentano.”
IO: “Comprendo le tue difficoltà, ma non ho mai avuto dubbi sulle tue capacità. In che modo ritieni di poter completare per tempo il lavoro?”
COLLABORATRICE: “Avrei bisogno che venissero ridotte un po' le altre mie attività in questo periodo.”
IO: “Va bene, quali tue attività pensi si possano passare vantaggiosamente ai colleghi?”
COLLABORATRICE: “In questo momento, l’organizzazione dei trasferimenti ad altri ospedali e la gestione delle emergenze interne.”
IO: “Ok, provvedo a trasferire agli altri queste due attività.”
COLLABORATRICE: “Grazie capo. Ti faccio avere prima possibile il lavoro che mi hai chiesto.”

Giovanna Rita Fiore

Coordinatore



Situazioni Managerali

Aula:
coo#5


1°Report

colloquio/riunione
TEMA: "Mancata o incompleta compilazione dei fogli di lavoro da parte del personale OSS"
OBIETTIVO (dove voglio atterrare) Tutto il personale OSS deve compilare sempre in modo corretto i fogli
La scorsa settimana ho indetto un incontro con il personale OSS nel mio studio. Ho accolto il personale con un sorriso," prego entrate ed accomodatevi,chiudo la porta così siamo più tranquilli" Ho proseguito "come state oggi?", a turno mi hanno risposto che andava bene. Quindi ho esposto l'argomento relativo alla mancata e a volte incompleta compilazione dei fogli di lavoro " da un controllo effettuato nei giorni scorsi ho notato che i fogli di lavoro, in questo ultimo mese, non sono compilati in modo corretto e talvolta non vengono compilati. Come mai?" Ho ascoltato le loro risposte. "Quindi se ho ben capito, non avete avuto il tempo materiale per compilarle , perché è aumentata l'attività e spesso si prolunga oltre il vostro orario". Al loro assenso, ho chiesto "Come , secondo voi, potremmo riorganizzare nell'arco della giornata, la compilazione di questi fogli?" Nuovamente ho ascoltato le loro proposte e riprendendo il controllo della riunione ho così concluso " I fogli devono essere compilati a termine di ogni attività, nell'arco del turno, se questa si prolunga oltre il vostro orario di servizio, avvisate il collega che provvederà a compilarlo"

Carlo francesco Anelli

Coordinatore



Situazioni Managerali

Aula:
coo#4


1°Report

Il contesto è quello che ho già presentato durante la seconda giornata del corso. Un'infermiera si è presentata un giorno a lavorare per coprire il turno del mattino nonostante il turno da me programmato (ed esposto da numerosi giorni) fosse quello del pomeriggio. Quel giorno io ero assente e mi sostituiva a tutti gli effetti la mia referente. La referente dice all'infermiera di tornare a casa altrimenti il pomeriggio sarebbe rimasto scoperto. L'infermiera decide in autonomia di rimanere in servizio chiedendo ad una collega di coprire il suo pomeriggio (cosa che poi avviene). La referente si rende conto troppo tardi di ciò e sentendosi non "riconosciuta" nel ruolo che ufficialmente ricopre mi riferisce quanto accaduto. Da qui la necessità del rimprovero. Come consigliato dal dr. Cozza ho chiesto alla mia referente che fosse lei a "condurre" il colloquio con l'infermiera in questione ma, nonostante le mie rassicurazioni e suggerimenti scaturiti dal dialogo durante il corso col dr. Cozza, dichiara di non sentirsela.
Sono io quindi a gestire il colloquio partendo dalla descrizione dei fatti il più "asetticamente" possibile e cercando di mantenermi "zen" come consigliatomi. L'infermiera concorda completamente sui fatti descritti ma aggiunge: "Tutto vero ma io il turno l'ho coperto". Io allora aggiungo: "Se ho ben capito ritieni corretta la soluzione che hai adottato. Io intanto ti ringrazio per non aver lasciato il turno pomeridiano scoperto ma credo che per una serie di motivi……………….la soluzione da te messa in campo non è quella giusta. Uno dei motivi, forse il più importante, è stato secondo me il far sentire privata dei propri compiti e mansioni Laura, la mia referente. Come credi io possa organizzarmi in mia assenza?". La sua risposta è stata: "Laura fa benissimo il suo lavoro e mi scuso se le ho potuto dare l'impressione di non riconoscerne l'autorità". Allora aggiungo: "Detto ciò quale potrebbe essere la soluzione da adottare in modo che tu, come desideri, non abbia più problemi di gestione turni?". Risposta: "Controllerò più spesso i turni perché probabilmente questa volta l'ho fatto distrattamente".
Credo sia andata bene anche se ho faticato molto a tenere un atteggiamento "zen", cosa questa sulla quale dovrò lavorare molto.

giulio petrocelli

Coordinatore



Situazioni Managerali

Aula:
coo#6


1°Report

colloquio arbitrato

Durante una giornata di normale attività gestionale/organizzativa in ambito sanitario, la mia attenzione viene richiamata da un crescendo di voci in una sala , mi avvicino, è la scena alla quale assisto e la seguente:
Due collaboratori sono in contrasto , scambiandosi offese utilizzando un tono alto e non appropriato al contesto sanitario.
il mio intervento è stato di interrompere immediatamente la discussione utilizzando la mia autorevolezza , chiedendo ai due colleghi smetterla e di recarsi immediatamente nel mio ufficio.
Giunti nel mio ufficio mi sono rivolto ad entrambi senza chiedere nessun tipo di spiegazione della causa scatenante , spostando immediatamente il focus sulle modalità comunicative dicendo.
Questo atteggiamento , con queste modalità comunicative non sono consone ad un contesto di cura e non devono più accadere.
Vi chiedo di riflettere e di riprendere le attività sospese.
buon lavoro.

TOD

Si presenta ad colloquio un dipendente che circa un anno fà ha presentato le dimissioni da questa azienda trasferendosi in ultra azienda vicino casa.
dopo circa un anno richiede di essere riassunto come previsto dal regolamento.

Al colloquio preliminare dell'assunzione

lui: con fare deciso afferma, vorrei una garanzia prima di accettare di essere riammesso nello stesso reparto dove lavoravo prima delle dimissioni
io: se ho ben capito vorrebbe essere nuovamente assegnato alla stessa unita operativa ( SHBC)
lui: si ha capito perfettamente, la mia esperienza le competenze acquisite sono adatte per quel posto e non avrei bisogno di ulteriore inserimento, se non vengo accontentato non firmo.
io: condivido l'aspetto delle competenze acquisite ed al suo posto le avrei fatte emergere anche io , ma le faccio notare che quell'esperienza acquisita è un valore aggiunto anche per altri settori dove stiamo inserendo personale formato con quelle skill e soprattutto motivato.
lui: comprendo ma ho deciso o mi assegnate a quel posto oppure non firmo
io : le vorrei ricordare che l'assegnazione anche se diversa dalle sue aspettative non è assolutamente vincolata per l'intera vita lavorativa , entro il 2024 con varie dimissioni e successivi nuove assunzioni le permetterebbero di chiedere il reparto da lei oggi attenzionato.
lui: non mi fido o adesso oppure non firmo
io: comprendo il suo scetticismo , ma le aggiungo ulteriori informazioni, l'azienda ha un sistema ufficiale di richiesta di mobilità interna , con regolare, protocollo e manifestazione pubblica, alla quale potrà accedere per compilare la domanda, ovviamente successiva all'assegnazione attuale.
lui: va bene posso avere qualche giorno per rifletterci
io: certamente, mi contatti per un nuovo colloquio e si ricordi l'importanza delle competenze acquisite e non si precluda nuove esperienze che oggi le creano insicurezza ma che domani possono trasformarsi in certezza e prospettiva futura.

Laura Rastelli

Infermiera pediatrica



Situazioni Managerali

Aula:
coo#6


1°Report

Pianificazione ferie
incontro con referenti di 4 sedi consultoriali
contesto: regolamento con indicazioni entro maggio di inserire il 75% delle ferie da effettuarsi entro settembre
punto di atterraggio: pianificare entro la prima settimana di maggio

Domanda: quali sono i tempi per voi più adeguati per la programmazione delle ferie stante il regolamento da applicare?
Risposta: sarebbe meglio slittare a giugno, maggio è troppo presto per i nostri impegni familiari (PIC)
Riformulazione: se ho ben capito per una adeguata organizzazione familiare maggio è troppo presto (consolido il PIC), quali tempistiche vi aspettereste per la risposta? (PIC)
Risposta: subito e secondo i desiderata
Riformulazione con empatia: certo avere la possibilità di pianificare senza fretta e poter organizzare secondo le proprie esigenze è la soluzione migliore, analizziamo insieme cosa succederebbe se non fosse possibile concludere secondo la vostra programmazione, quale situazione si configurerebbe?
Risposta: immagino che non possiamo fare quanto pianificato
Trasformnazione e atterraggio: avete ragione sarebbe un disagio, secondo voi come potremmo evitare che ciò accada, quali soluzione potremmo trovare?
Risposta: pianifichiamo prima così avremo una risposta certa per tempo
Conclusione: con questa analisi congiunta abbiamo trovato una soluzione che ci permette di assicurare il risultato sia in termini organizzativi familiari sia lavorativi, grazie per il vostro contributo

Carica la foto

Maria Rosaria Panaccione

Referente coordinatore



Situazioni Managerali

Aula:
coo#5


1°Report

RIMPROVERO

Coordinatore e collaboratore. Oggetto: frequente richiesta di eccedenza oraria dopo orario di servizio.
Si propone un momento di confronto con un collaboratore in seguito a numerose richieste di eccedenza oraria nonostante sia stata condivisa più volte l’indicazione di limitare le attività di eccedenza oraria a casi urgenti e indifferibili e di rimodulare laddove possibile le attività all’interno del proprio orario di servizio.

Colloquio:

Coordinatore “ho notato che nell’ultimo periodo stai lavorando molto e ci sono state numerose richieste da parte tua di eccedenza oraria. Come sai tale eccedenza è opportuno che si verifichi solo in situazioni indifferibili e non procrastinabili che ne giustifichino la richiesta. Vorrei capire insieme a te se ci sono delle criticità e come agevolare la tua organizzazione pomeridiana sul lavoro affinche tu possa terminare il servizio nell’orario concordato”

Collaboratore: “nell’organizzazione delle ultime due terapie della giornata (h 14 e h 15) c’è stato un ritardo causato da preparazione setting tra una terapia e l’altra e ritardo del paziente delle h 14. So che lo straordinario va limitato il più possibile ma meglio di così non sono riuscita ad organizzare le tempistiche e ho chiesto 1h di eccedenza oraria per termine terapie. Le stesse dinamiche si verificano anche in altri giorni, si accumulano ritardi”

Coordinatore “secondo te come potresti ottimizzare i tempi al fine di terminare nell’orario previsto il lavoro programmato?” quali facilitazione potrebbe aiutarti nella gestione di imprevisti orari e nell’organizzazione del lavoro?”

Collaboratore “ho già provato a preparare il setting della seconda terapia in un altro ambulatorio ma se il primo paziente arriva in ritardo, tutta la programmazione viene posticipata.”
…..
Si propongono strategie concrete per facilitare l’organizzazione lavorativa e il rispetto dell’orario di lavoro.

RISULTATO: il collaboratore si è impegnato a rivedere l’organizzazione delle attività lavorative e ad applicare le strategie condivise per il rispetto degli orari concordati.

STRUMENTI: accoglienza positiva, ascolto ricettivo, domande maieutica.

Margherita Simone

Coordinatore



Situazioni Managerali

Aula:
coo#6


1°Report

L' inf, nel locale infermeria, mi chiede " se siamo 3 operatori presenti di diversa qualifica, e il paziente fatica ad autoassumere la terapia perché infastidito dalla loro presenza, cosa posso fare per risolvere la situazione che si è creata visto che i colleghi non capiscono che devono allontanarsi?"
Le rispondo: " se ho ben capito, i tuoi colleghi non hanno colto che non era opportuno allontanarsi...quindi, il mio consiglio, per la prossima volta è di evitare la medesima situazione, organizzandoti preventivamente con il lavoro, parlando anticipatamente con i colleghi"
Inf: " ma se non se ne vogliono andare?"
IO: "Se ho ben capito, ipotizzi di trovare resistenze...Cosa ti viene in mente?"
inf: " Potrei spiegare il motivo delicato di tale necessità"..
IO. " esatto,anche io, al tuo posto, penserei a ciç, accertandomi che lo abbiamo realmente compreso."
Risultati: comprensione, riflessione, sollievo da parte dell' inf.
Strumenti: Shbc, TOD
la prossima volta cosa farò: idem

Maria Grazia Corso

Coordinatore



Situazioni Managerali

Aula:
coo#4


Report->

Mi trovo nel mio studio con una collega che mi chiede per l'ennesima volta di modificare il programma di ferie estive
Precedentemente è stato stabilito che le richieste venissero inviate solo quando certi del periodo prescelto.
Ora il problema è che x quel periodo la camera d'albergo non è disponibile e quindi si chiede di anticipare di una settimana.
Ascolto tutte le motivazioni e presentando la tabella della programmazione le chiedo come pensa di modificare la sua richiesta visto che ormai tutti i colleghi hanno già presentato le loro richieste.
Molto velocemente penso che posso anticiparle la settimana richiesta, ma è necessario a questo punto spezzare il periodo e rientrare una settimana.
Ho deciso che devo arrivare ad ottenere questo
Quindi rimarcando il fatto di non voler venire meno alle richieste dei colleghi, al fatto che non sono state rispettate le consegne ( fare richiesta solo quando certi del periodo richiesto) e che comunque non era la prima volta che tentava di cambiare programma, le dico che capendo le sue esigenze, potremmo comunque venirci incontro e così le faccio la proposta di spezzare il periodo e rientrare una settimana.
Lei rimane un po' perplessa, e mi dice......va bene, se ti servo....ed io ringraziandola le confermo che la sua presenza in quel periodo mi è assolutamente necessaria

Silvano Pagani

Coordinatore



Situazioni Managerali

Aula:
coo#5


Report->

esercizio domande aperte
1 contesto: richiesta di come mandare un feedback sul risultato di uno studio effettuato, la mia domanda è stata:
"Quale sarebbe secondo te la modalità migliore di ritornare un feedback ai colleghi sullo studio?"

2 contesto: risposta in merito ad una richiesta di permesso per legge 104 dove inizialmente ho fatto notare il ritardo di richiesta e all'affermazione del dipendente che il fatto era dovuto ad un ritardo degli appuntamenti che aspettava, che sono un suo diritto e delle sue difficoltà con il famigliare, la mia risposta è stata " Cosa ti fa credere che io possa aver messo in dubbio i tuoi diritti e difficoltà?" inoltre "come mai non hai pensato di avvisarmi personalmente?

3 contesto Federazione Italiana Infermieri FNOPI, che da tempo stanno portando avanti l'implementazione della formazione e delle competenze per valorizzare l'infermiere, mia domanda "Cosa vi fa credere che quello che proponete sia la strada giusta per valorizzare economicamente e giuridicamente l'infermiere?

Compito successivo caso di rimprovero mettendo in atto la tecnica appresa.

Carica la foto

Cristina Scala

Coordinatore



Situazioni Managerali

Aula:
coo#6


1°Report

Obiezioni gestite con TOD
1. La collega mi telefona e dice di essere arrabbiata perché non ha ricevuto i crediti ECM. Le rispondo: “Se ho ben capito è dispiaciuta perché non ha compilato nei tempi stabiliti il test di apprendimento e la customer?”. Le propongo un incontro il giorno dopo.
2. Incontro la persona nel mio ufficio e le dico che capisco la difficoltà…. anche io se fossi al suo posto ci sarei rimasta male.
Mi accerto che avesse ricevuto la mail di sollecito. Lei non aveva compilato la customer satisfaction pertanto non poteva ricevere i crediti.
3. Le spiego il processo di riconoscimento dei crediti, aggiungo che è stata sollecitata dalla mail di promemoria.
4. Al termine le chiedo: “ Quale altra azione potrebbe fare? Potrebbe comunque telefonare all’ufficio formazione aziendale chiedendo la cortesia di dare un’altra possibilità.
5. La collega è uscita dallo studio con la consapevolezza che non aveva fatto quello che doveva e che avrebbe avuto un’altra possibilità
ARBITRATO
Due colleghi litigano alzando la voce e non smettendo di insultarsi, mi avvicino chiedendo a ciascuno di loro di allontanarsi.
Chiamo ciascuno di loro nel mio ufficio separatamente e chiedo: Quale argomento è stato affrontato?
Aggiungo che non è ammissibile affrontare così il collega.
In seguito incontro tutti e due insieme proponendo di lavorare comunque nello stesso turno ma con supervisione di altri due colleghi.

Carica la foto

ROSA COPPOLA

Coordinatore



Situazioni Managerali

Aula:
coo#4


Report->

La copertura del turno notturno prevede la presenza di 3 inf.e 1 oss.In caso di necessita' capita che ci siano solo 2 inf.e 1 oss.
Alle 6,45 arrivo in reparto e gli inf. della notte sono al quanto arrabbiati la notte e' stata pesante.
Infermiera:" insomma non e' possibile che bisogna essere in 2 di notte con questo reparto pesante"
Io ascolto e rispondo:" se ho ben capito la notte e' stata piuttosto impegnativa;anche io al tuo posto sarei arrabbiata.Cosa potremmo perche cio' non accada piu?
Infermiera:" dovrebbero assumere personale e coprire i posti vacanti".
Io :" se ho ben capito l'arrivo dei nuovi colleghi risolverebbe il problema,sappi che io mi sono gia' attivata per coprire i turni ".
Infermiera:" ma gli altri miei colleghi non si lamentano ,solo io non riesco a gestire questa situazione?"
IO:" quanto e' importante per Te questo aspetto?"
Infermiere :" e' molto importante per il clima operativo?"
Io :" per chiarire questo aspetto che ti sta' a cuore ,parlero' con tutti gli altri colleghi affinche' possano collaborare e far fronte all'emergenza."

Alessandra Pinna

Infermiere



Situazioni Managerali

Aula:
coo#6


1°Report

RIMPROVERO
Stamattina un paziente ha avuto un episodio di vomito.
Oss)Bisogna chiamare l'impresa per pulire, io non lo faccio!
Io) Perché?
Oss) Perché non abbiamo il materiale per la pulizia. E poi noi non siamo qua per pulire
Io) Se ho ben capito mi stai dicendo che non c'è il materiale? Non ti sembra che possa bastare raccogliere con il lenzuolo e sanificare con il nostro detergente? Dobbiamo cercare di risolvere il problema, perché quella delle pulizie ha terminato il suo orario e la sala deve procedere
Oss) Ok, non ci avevo pensato
Io) Grazie per la collaborazione

PAOLA PAOLA

Coordinatore



Domandologia

Aula:
coo#4


1°Report

Settimana scorsa ho dovuto gestire una comunicazione difficile con la mamma di un bambino ricoverato che voleva portare a casa il piccolo contro la volontà del medico.
Con l'atteggiamento di ascolto spostando il focus sul benessere del bambino, senza forzare la mano, la signora ha accettato di non andare via. Le parole e l'atteggiamento aggressivo "il bambino è mio e io sto bene", "non potete trattenermi senza la mia volontà", "ho un altro bambino a casa".
L'apertura al dialogo e alla comunicazione con la mamma, ha permesso ha lei di esprimere le sue preoccupazioni e difficoltà. "Come pensi di organizzarti con i due bambini se il tuo compagno non c'è?" "Come pensi di fare con i controlli se non hai la macchina?" " Se ho ben capito, hai i tuoi genitori che ti aiutano?"

Carica la foto

Alessandra Pinna

Infermiere



Domandologia

Aula:
coo#6


1°Report

una mattina un infermiere si è arrabbiato:
A) Basta sono stufo di fare sempre il pomeriggio
IO) Come pensi si possa risolvere questo problema?
A) facendo una turnazione con programmazione settimanale
io) Mi sembra una buona idea, cosa dici se ci troviamo insieme e la programmiamo?
A) Bene ci vediamo oggi alle 16?
Io) Perfetto, a dopo
Il colloquio si è svolto nello studio a porte chiuse creando un clima favorevole

Bartolomeo Di Rosa

Coordinatore



Domandologia

Aula:
coo#4


Report->

Perché ti piace il vecchio sistema di prenotazione?
Come attueresti il nuovo sistema di prenotazione?

Antonio Di Paola

Coordinatore



Domandologia

Aula:
coo#4


1°Report

Durante una riunione di reparto straordinaria una parte degli infermieri (apparentemente d’accordo con la restante parte) sosteneva che il metodo utilizzato per inserire un collega “nuovo” non era idoneo, ovvero dopo un breve periodo( massimo 15 gg) quest’ultimo entra direttamente nella turnazione scelta insieme al suo tutor. Dopo questa affermazione la restante parte argomenta questa tesi sostenendo però di fatto il contrario. Il mio intervento è stato quello di RIFORMULARE in maniera lineare ciò che avevo capito e questo servì a dimostrare in maniera molto semplice che il gruppo stava sostenendo due cose esattamente opposte.

Gabriella Grieco

Coordinatore



Domandologia

Aula:
coo#5


1°Report

Studio CS, presenti io e un'infermiera
L'infermiera mi chiede la possibilità di uscire 1 ora prima, alle ore 20, il giorno dopo
Le rispondo " Se ho capito bene mi stai chiedendo un permesso di uscita anticipata...vediamo chi c'è in turno con te domani"
Infermiera "M io ne ho bisogno"
CS "Non ti ho ancora detto di No...ma prima di darti una risposta devo verificare chi è in turno con te perché sai bene che ci sono infermieri con un orario part time"
Infermiere "Se te lo chiedo è perché mi serve, è per motivi familiari, e poi altre volte hai autorizzato ad uscire prima"
CS "Sicuramente tu avrai le tue ragioni ma io ho delle responsabilità sulla turnistica...non ti ho detto di no, ti sto solo chiedendo il tempo per verificare il turno...proprio domani c'è l'infermiera che esce alle 21...ma...
Infermiere "io devo assolutamente uscire prima altrimenti mi cerco un cambio turno"
CS "...ma...fammi finire per favore, chiamo la collega e le chiedo se può comunque uscire mezz'ora dopo"
Chiamo la collega davanti a lei che mi dà la sua disponibilità
CS "XX ha dato la sua disponibilità, domani puoi uscire alle ore 20 come hai chiesto...ricordati di fare la richiesta"
Infermiera "Grazie...ne avevo proprio bisogno..."

Mentre vivevo questa situazione ho cercato di "trovare" strumenti e parole che non fossero una rispostaccia, non tanto per la richiesta ma per i modi e per il non voler capire le mie responsabilità...quindi il "Se ho ben capito..."mi ha permesso di cercare di essere empatica e di contare fino a 10...

La prossima volta è tutti i giorni...cercherò di richiamare nella mia mente la teoria per applicarla nella realtà

Cinzia Baronio

Coordinatore



Domandologia

Aula:
coo#4


1°Report

CHI: Infermiere proveniente da altro servizio e che ha richiesto il trasferimento presso la Centrale sterilizzazione

DOVE: Presso studio Coordinatore infermieristico presso la Centrale sterilizzazione

MODO: Colloquio privato e programmato

domande:
- Cosa si aspetta da questa nuova esperienza presso la Centrale sterilizzazione?
- Quali sono le esperienze più significative che ha avuto in ambito chirurgico nella sua esperienza precedente?
- Quali sono gli aspetti formativi professionali che si aspetta di potenziare?
- Quali vantaggio ritiene di ottenere con questa esperienza lavorativa nell'ambito professionale?
- Quali sono i vantaggi della turnistica della Centrale sterilizzazione sulla sua organizzazione familiare?

risposte più significative:
- "mi aspetto di formarmi su un settore poco conosciuto, mi affascina la nuova tecnica chirurgica robotica"
- "ho bisogno di un distacco dalla pressione psicologica data dall'assistenza diretta al paziente"
- "non ho esperienze di assistenza specifica chirurgica, ho tutto da imparare, non pensavo di trovare un settore così complesso di strumentario chirurgico da gestire e di attività complesse... è stimolante, mi piacerebbe visionare anche l'attività di Blocco operatorio"
- "il turno in week mi permetterà di dedicarmi maggiormente alla mia famiglia, soprattutto sulle giornate di sabato e domenica, anche se i turni della settimana sono più concentrati e impegnativi"
- "mi vorrei rimettere in gioco, essere riconsiderato come professionista"

RIFORMULAZIONE COSTRUTTIVA:
- Se ho ben capito desidera intrapprendere il percorso formativo specifico anche sullo strumentario robotico?
- se ho ben capito il turno in Week si adatta bene alla sua organizzazione familiare....
- se ho ben capito possiamo intravvedere anche la possibilità di un percorso formativo integrato anche con i blocchi operatori?

RISULTATI: acquisite conoscenze precise sulle aspettative, potenzialità, limiti famigliari del nuovo operatore per programmare l'inserimento formativo

STRUMENTI: domande aperte influenzate - Ascolto, Riformulazione costruttiva

Gabriella Galati

Coordinatore



Domandologia

Aula:
coo#5


1°Report

Una collega, al telefono, assente ormai da diversi mesi per malattia , aspettativa ed alto,
mi contatta telefonicamente per raccontarmi tutte le sue vicissitudini e giustificare il fatto che ancora non
sarebbe rientrata in servizio.
Ho ascoltato, annuito più volte, infine ho capito che voleva far arrivare questo messaggio a qualcun altro.
Ho riformulato la richiesta per essere sicura.
"S. se ho capito bene vuoi che io informi "XY" del prolungamneto della tua assenza perché tu non riesci a contattarlo"
" Si grazie".
Ho puntato sull'ascolto attivo e riformulazione

Domenico La Gamba

Coordinatore



Domandologia

Aula:
coo#5


1°Report

Incontro con il mio gommista di fiducia a Cesano Maderno questa mattina:

IO "Ciao Marco, ho bisogno di controllare convergenza e campanatura"
GOMMISTA "Ciao Domenico, hai avuto problemi con l'auto?"
IO "Ho notato una perdita di stabilità in curva sul bagnato. Cosa può aver causato un comportamento della macchina così pericoloso?"
GOMMISTA "Così su due piedi non saprei dirti, devo mettere la macchina sul ponte per controllarla."
IO "Quando avresti tempo per fare il lavoro questa settimana?"
GOMMISTA "Non credo di avere tempo questa settimana, purtroppo ho molto lavoro..."
IO "Se ho capito bene non riesci a trovare un pò di tempo per me in tempi brevi? Vedo bene che hai molto da fare, ma non mi fido molto ad andare in giro con una macchina che non tiene la strada."
GOMMISTA "Va bene dai, non voglio farti preoccupare, portami pure la macchina domani alle 15.00."
Io "Grazie Marco, a domani allora."

La prossima volta (domani) continuerò il mio dialogo con il gommista, ponendogli ulteriori domande sulle condizioni della mia automobile e sul suo lavoro.

Laura Bellotti

Coordinatore



Domandologia

Aula:
coo#4


Report->

ho chiesto ad un'infermiera se avesse potuto saltare il riposo il sabato imminente perchè la collega è malata. Mi ha risposto che aveva già un impegno. A questo punto ho riformulato dicendo: " Se ho ben capito mi sta dicendo che lei ha a cuore che i turni siano coperti affinchè non si creino disservizi al paziente"

Laura Bellotti

Coordinatore



Domandologia

Aula:
coo#4


1°Report

ho invitato degli amici a cena e ho chiesto loro: "faccio carne o pesce?".
poi mi sono corretta e ho riformulato in altro modo:"Cosa pensate sarebbe meglio mangiare per la cena di domani sera?"

Aurora SOTGIU

REFERENTE COMPARTO SC NPIA



Domandologia

Aula:
coo#6


1°Report

Chi: un collega
Dove: posto di lavoro
Contesto: risposta ad una collega che richiede un confronto in merito alla valutazione individuale, da me inoltratale e contenete un item valutato come suscettibile di miglioramento.

Richiesta della collega"Ciao
ho visto la valutazione.
In merito al punto 6 mi chiedevo se fosse possibile capire cosa dovrei fare diversamente da come faccio ai fini di migliorare.
Vedo un 4/5 cosa non permette che sia un 5/"

Mie risposte e azioni messe in atto alla luce di quanto appreso durante la prima lezione:

- ascolto e riformulazione della richiesta, per creare un clima positivo e far sentire alla collega che la sua richiesta era stata ascoltata e compresa.
" Confermando il rimando generale più che positivo riportato nella valutazione e accogliendo la tua proposta di poterne meglio condividere alcuni aspetti"

- domanda aperta influenzata
"Che dici di concordare un appuntamento per dare un giusto spazio all'argomento? "

Rossella Gilardi

Coordinatore



Domandologia

Aula:
coo#5


Report->

OSS ,convocata nel mio studio .
" SCUSA ....potresti venire nel mio studio che ti dovrei parlare ?"
" mi stai dicendo che vorresti fare i turni in modo differente da come sono stati esposti secondo la matrice originale ?
RISPOSTA " io nell'azienda dove ho lavorato ,non ho mai fatto dei turni simile ,sono sovraumani ...io non ce la faccio
RISULTATI ....la dipendente si è ammalata .....

La prossima volta chiederò a lei altre soluzioni da applicare per recuperare il debito orario

Lara Madini

Coordinatore



Domandologia

Aula:
coo#5


1°Report

Effettuato colloquio con noeoassunta che manifesta disagio nel reparto assegnato.
Attraverso le domande aperte e la riformulazione si cerca di capire meglio il motivo del "disagio".
Compreso attraverso la riformulazione le esigenze della signora, si propongono soluzioni.
Penso di aver agito mostrando empatia soprattutto capendo che le difficoltà della signora erano legate alla sfera emotiva legata al reparto di assegnazione.
In altri colloquio di questo tipo penso che mi comporterò allo stesso modo.

Simone Pela'

Coordinatore



Domandologia

Aula:
coo#5


1°Report

REPORT: Durante una segnalazione di una problematica da risolvere, ma non di mia pertinenza, ho provato a utilizzare il shbc con il collaboratore per condurlo nel ragionamento e per fargli capire che la domanda a me indirizzata era errata.

ELENCO DOMANDE APERTE INFLUENZATE

- COME TI SENTI DOPO AVER CUCINATO COSI BENE?
- DOVE POSSIAMO TROVARE UN ALTRO PESSIMO RISTORANTE COME QUESTO?
- QUANTO E' STATO FALLOSO QUELL'ODIOSO GIOCATORE IN CAMPO?

Caterina Bianchi

Coordinatore



Domandologia

Aula:
coo#4


1°Report

Ore 7,00 telefonata concitata dalla camera operatoria:
Inf "manca 1 infermiere perchè ammalato, se non me lo trova chiudo una sala perchè anche io devo andare al corso"
Io"Che vantaggio avrebbe a chiudere la sala?"
INF " Nessuno, solo arrabbiatura del chirurgo oltre al disagio per i pz"
Io " come possiamo riorganizzare l'attività per contenere il disagio?"
INF "posso avviare io la sala fino alle 9,00 ma poi qualcuno mi deve dare il cambio"
Io "quali sono i colleghi presenti al pomeriggio"?
INF" sono 2 ma forse uno solo potrebbe anticipare il pomeriggio ma io non ho tempo di telefonare se devo avviare la sala"
Io "se ho ben capito lei potrebbe avviare la sala operatoria, e io chiamo il collega"
INF " corretto, se lei chiama e per le 9,00 mi dà il cambio tutto si risolve
Io " telefono al collega e faccio sapere"

Telefonata :
Buongiorno, sig. INF2"
Sono B, mi scusi se la disturbo al mattino presto ma stamane la camera operatoria è in difficoltà perchè 1 collega è malato e dovremmo sospendere la sala ma l'INf referente si è resa disponibile ad avviarla in attesa di un cambio che può avvenire anche tra un pò di tempo.
Come potrebbe aiutarci visto che il suo turno è pomeridiano in modo da garantire l'effettuazione degli interventi?
INF 2" devo accompagnare i l bimbo a scuola ma per le 9,00 riesco ad anticipare il mio servizio"

3) Ok! obiettivo raggiunto, sala operatoria avviata

4)Ho dovuto riorganizzare il pensiero e orientare le domande secondo schema appreso e non è stato per nulla spontaneo

5) riprovo a casa con i figli, magari cambiando contesto riesco meglio

COMPITI
DOMANDOLOGIA
AULA 1-2-3 – su 60
COMPITI
NEGOZIAZIONE
AULA 1-2-3 – su 60
COMPITI
TEAMBUILDING
AULA 1-2-3 – su 60
COMPITI
MISSION
AULA 1-2-3 – su 60
COMPITI
DOMANDOLOGIA
AULA 4-5-6 – su 60
COMPITI
NEGOZIAZIONE
AULA 4-5-6  – su 60
COMPITI
TEAMBUILDING
AULA 4-5-6 – su 60
COMPITI
MISSION
AULA 4-5-6 –  su 60
Attiva la chat
Chatta con noi
Salve
Come possiamo aiutarti ? Scrivi in chat